Satira

Italiajudo ha deciso di dare ampio spazio alla satira, che ha preso il via su questo canale un paio di anni fa grazie alla collaborazione con il noto scrittore satirico Andrea Bonechi, in arte Chiorbaciov, e con la sua rubrica di successo “Kuzushi, rompere l’equilibrio”.

Da oggi infatti (8 novembre 2016) prende vita la sezione del sito dedicata alla Satira, a cui potrete accedere direttamente dal menu principale del sito. Alla rubrica “Kuzushi, rompere l’equilibrio” si aggiunge “Ultim’ora”. Si tratta di titoli ad effetto senza la necessita’ di avere un intero articolo dedicato all’argomento. L’obiettivo e’ quello di far riflettere, meglio se suscitando un sorriso e senza spendere troppo tempo nella lettura.

Tuttavia, ci preme precisare che la satira si distingue dalla comicità e dallo sfottò, ovvero la presa in giro bonaria, nei quali l’autore non ricorda fatti rilevanti e non propone un punto di vista ma fa solo del “colore”. La satira è invece una delle tante tonalità della scrittura umoristica-immaginativa, un mezzo che permette di esprimere con ironia, sarcasmo e a volte con cattiveria, giudizi proibitivi, critici e morali. E’ per questo motivo che Italiajudo ha deciso di dare maggiore visibilità a questo genere letterario, tutelato persino dal nostro codice civile, considerata la natura indipendente che l’ha sempre caratterizzata fin dalla propria nascita (2 marzo 2011).

“La satira è un punto di vista divertente (quello dell’autore)

unito a un po’ di memoria (dei fatti commentati).

La satira è  una combinazione di ribellione e irriverenza,

è esercizio di libertà.”

[Daniele Luttazzi]

Su www.ipponstore.com trovi JudoGi, Abbigliamento, Materiale Didattico, Integratori e Prodotti Informatici.

Commenta con Facebook

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>