Minsk 2019, Maria Centracchio è medaglia di bronzo

Minsk 2019, Maria Centracchio è medaglia di bronzo

Nella seconda giornata degli European Games 2019, valevole come Campionato Europeo 2019, l’Italia dopo l’argento di Matteo Medves nella prima giornata, festeggia la medaglia di bronzo di Maria CENTRACCHIO nella cat. -63 kg. Purtroppo gli spettatori italiani e non incollati davanti ai pc per seguire la diretta delle finali non hanno avuto la possibilità di farlo; infatti il segnale internazionale non è stato diffuso per problemi tecnici e siamo stati spettatori difronte al solo tabellino dei punteggi.

Pubblicato da AleC il 24 giu 2019 in Iglesias

Nella seconda giornata degli European Games 2019, valevole come Campionato Europeo 2019, l’Italia dopo l’argento di Matteo Medves nella prima giornata, festeggia la medaglia di bronzo di Maria CENTRACCHIO nella cat. -63 kg. Purtroppo gli spettatori italiani e non incollati davanti ai pc per seguire la diretta delle finali non hanno avuto la possibilità di farlo; infatti il segnale internazionale non è stato diffuso per problemi tecnici e siamo stati spettatori difronte al solo tabellino dei punteggi.

Ma torniamo alla gara di Maria. Al primo turno supera per waza-ari la spagnola Isabel Puche, mentre al secondo per ippon al golden-score la favorita olandese Juul Franssen, accedendo ai quarti dove sconfigge sempre per ippon, e sempre al golden score, la polacca Agata Ozboda-Blach. Giunta in semifinale cede alla britannica Alice Schlesinger per somma di ammonizioni al golden score, ma accede alla finale per il bronzo dove vince al golden score per somma di ammonizioni sulla polacca Karolina Talach.

A fine gara raggiunta da Italiajudo ha dichiarato: ” Due medaglie non brillano quanto gli occhi delle persone che oggi erano a guardarmi dagli spalti. Loro sanno tutto quello che c’è dietro e questo risultato è tutto per loro “

Il bottino di giornata poteva essere più consistente, ma purtroppo Antonio ESPOSITO nella cat. -81 kg, nonostante una grande gara con incontri e “vittime” di altissimo livello, da grande lottatore quale è, si ferma ai piedi del podio. Nella sua gara, iniziata con la vittoria sul portoghese Carlos Luz, al secondo turno sconfigge il russo Alan Khubetsov e prosegue al terzo con la vittoria sul greco Alexios Ntanatsidis. Nei quarti è sconfitto dal bulgaro Ivaylo Ivanov, ma accede ai ripescaggi dove si guadagna l’accesso alla finale per il bronzo sconfiggendo l’olandese Frank De Wit. Nella finale per il bronzo è sconfitto dal georgiano Luka Maisuradze.

In gara oggi anche Fabio BASILE cat. -73 kg, eliminato al terzo turno per mano dell’azero Rustam Orujov. Dopo aver messo a segno il waza-ari dopo solo 6″ a 33″ dalla conclusione subisce l’ippon che pone fine al suo cammino in questo europeo. In precedenza aveva eliminato l’austriaco Lukas Reiter e il turco Murat Bektas. Nella stessa categoria in gara Giovanni ESPOSITO, eliminato al primo turno dall’ucraino Artem Khomula.

Tutti eliminati al secondo turno gli altri azzurri in gara in questa seconda giornata. Christian PARLATI cat. -81 kg dopo l’esordio vincente sul croato Dominik Druzeta, è sconfitto dal belga Matthias Casse (laureatosi poi Campione Europeo); Edwige GWEND cat. -63 kg è vittoriosa al primo turno sulla danese Laerke Olsen, ma è poi sconfitta dall’olandese Sanne Vermeer; nella cat. -70 kg Alice BELLANDI dopo la vittoria sulla bielorussa Viktoryia Novikova è sconfitta dalla francesse Marie Eve Gahie, mentre Carola PAISSONI dopo aver eliminato una delle favorite, la spagnola Maria Barnabeu cede alla polacca Daria Pogorzelec.

 

Banner WordPress1