L’Italia U18 conquista l’European Cup di Cluj-Napoca con 13 medaglie

L’Italia U18 conquista l’European Cup di Cluj-Napoca con 13 medaglie

Cinque ori per l’Italia all’European Cup di Cluj-Napoca in Romania con Biagio D’Angelo, Patrick Cala Lesina, Giulia Santini, Nicole D’Isanto ed Anna Fortunio. Alle precedenti, si aggiungono i secondi posti di Alessandro Magnani, Nadia Simeoli, Claudia Cerutti, Alessandro Amarau e Luca Rubeca. Le medaglie di bronzo conquistate dagli atleti azzurri vanno al collo di Mattia Prosdocimo, Chiara Lisoni e Federica Luciano. Con ben 13 medaglie (30% degli atleti partecipanti) l’Italia Under 18 guidata dai maestri Sandro Piccirillo e Salvatore Ferro conquista l’European Cup di Cluj-Napoca, precedendo in ordine Ungheria e Romania.

Pubblicato da Ennebi il 9 mag 2016 in Galway, IRL

L’Italia Under 18 guidata dai maestri Sandro Piccirillo e Salvatore Ferro conquista l’European Cup di Cluj-Napoca in Romania, portando a casa ben 13 medaglie: 5 ori, 5 argenti e 3 bronzi, un bottino davvero imponente. Erano 43 gli atleti azzurri che hanno preso parte all’Europ Cup in Romania, di questi il 30% è andato a medaglia e il 50% ha disputato una finale. Ungheria e Romania si piazzano invece rispettivamente in seconda e terza piazza del medagliere per nazioni con 3 ori, 3 argenti e 4 bronzi per gli ungheresi e 3 ori, 2 argenti e 4 bronzi per i romeni.

Biagio D’Angelo s’impone nella categoria al limite dei 55 kg; per il campano una finale tutta italiana contro Alessandro Aramu; Patrick Cala Lesina conquista la la categoria fino a 60 kg vincendo ben 6 incontri, 4 dei quali chiusi prima della fine del tempo regolamentare; anche in questo caso la seconda piazza si colora di verde, bianco e rosso grazie a Luca Rubeca; a conquistare la categoria dei 48 kg è Giulia Santini, che in semifinale fa fuori l’altra italiana in gara in questa categoria, Martina Castagnola, che chiuderà poi in quinta piazza; Nicole D’Isanto s’impone nella categoria al limite dei 57 kg con 5 incontri disputati; l’incontro con una connazionale è arrivato questa volta in semifinale, dove ha avuto la meglio su Silvia Pellitteri, che chiuderà poi in quinta piazza per mano di Federica Luciano; nei 70 kg a farla da padrona è Anna Fortunio, che disputa e vince 4 incontri chiusi tutti prima del tempo regolamentare.

I secondi posti vanno ad Alessandro Magnani nei 66 kg, Nadia Simeoli nei 63 kg e Claudia Cerutti nei +70 kg, oltre ai gia’ citati Alessandro Amarau e Luca Rubeca. Le medaglie di bronzo conquistate dagli atleti azzurri vanno al collo di Mattia Prosdocimo nei 73 kg e Chiara Lisoni nei 63 kg, oltre alla già citata Federica Luciano.

Una prestazione davvero stimolante in vista delle ultime due European Cup Cadetti di fine Maggio prima dei Campionati Europei di categoria del 1, 2 e 3 luglio 2016 di Vantaa, in Finlandia.

Risultati Cadet European Cup Cluj Napoca Romania 2016

 


Commenta con Facebook

commenti