Grand Slam Ekaterinburg: La parola ai protagonisti

Grand Slam Ekaterinburg: La parola ai protagonisti

Si è concluso il Grand Slam di Ekaterinburg e Italiajudo ha avvicinato gran parte dei protagonisti che hanno calcato il tatami russo.

Pubblicato da AleC il 20 mar 2019 in Iglesias

Si è concluso il Grand Slam di Ekaterinburg e Italiajudo ha avvicinato gran parte dei protagonisti che hanno calcato il tatami russo.

 

Fabio_Basile (100x100)  Iniziamo dalla medaglia d’argento della cat. -73 kg Fabio BASILE:

 ” Sono molto felice per questa medaglia perchè dopo il Grande Fratello molta gente criticava e io rispondo con i fatti “

 

 

Matteo_Medves (100x100)  Proseguiamo con Matteo MEDVES (cat. -66 kg):

 ” Della gara posso commentare poco, 22 secondi sono stati insufficienti ad avere qualunque sensazione, positiva o negativa.  Sceso dal tatami non sapevo che dire.. ragionandoci a mente fredda ho l’amaro in bocca perché la preparazione era stata buona, lo stato mentale, anche se non ho avuto modo di dimostrarlo, era molto buono. Ottimista e a conoscenza delle mie possibilità di giocarmela con tutti… poi purtroppo il judo è così. Ieri è stato bravo il mio avversario a farmi la contromossa, domani riuscirò ad appoggiare il piede e a puntellarmi buttandolo giù.
Non mi va di buttarmi giù o lasciarmi sopraffare da un episodio, non è da me. Quello che so per certo è che ora sono appena tornato in Italia, e domani sarò di nuovo sul tatami per allenarmi e migliorare affinché la prossima gara giri come deve girare “

Antonio_Esposito (100x100)

  Questo il commento di Antonio ESPOSITO (cat. -81 kg):

 ” Sono molto deluso, mi aspettavo molto di più; un episodio mi ha rovinato la gara. Speriamo nella prossima “

 

 

Nicholas_Mungai (100x100)

Chiudiamo con Nicholas MUNGAI (cat. -90 kg):

“ Non sono contento della gara di oggi. Non mi sentivo molto in forma ma in ogni caso ho commesso qualche errore che mi sarei potuto risparmiare. Devo lavorare ancora molto ma c’è ancora tempo “

 

 

Banner WordPress1