Gli Assoluti 2018 e relative qualifiche a gennaio

Gli Assoluti 2018 e relative qualifiche a gennaio

Una bozza di calendario inviata ad una cerchia ristretta di stakeholder circola da più di un mese ed individua gli Assoluti nel week-end del 27 e 28 gennaio. Le qualifiche dovrebbero svolgersi una settimana prima, ovvero nel fine settimana del 13 e 14 gennaio 2018.

Pubblicato da Ennebi il 25 ott 2017 in Barcellona, ESP

I Campionati Italiani Assoluti del 2018 si svolgeranno a gennaio, in anticipo di un paio di settimane rispetto a quanto accaduto nel 2017, che ha visto la competizione più importante d’Italia svolgersi il 4 e 5 febbraio di quest’anno.

Una bozza di calendario inviata ad una cerchia ristretta di stakeholder circola da più di un mese ed individua gli Assoluti nel week-end del 27 e 28 gennaio. Le qualifiche dovrebbero svolgersi due settimane prima, ovvero nel fine settimana del 13 e 14 gennaio 2018. Se queste date dovessero essere confermate, si tratterà di un Natale di magra per i judoka italiani.

Per carità, non c’è nulla di male nel programmare un Assoluto a gennaio, specialmente se vi sono delle valide motivazioni. La cosa più logica che ci viene in mente è che gli Assoluti siano stati anticipati per utilizzarli come selezione per il Grande Slam di Parigi, in programma il 10 e 11 febbraio 2018. Una cosa simile accadde per gli Assoluti di quest’anno, che furono utilizzati come selezione per la Continental Open di Roma. Se le prestazioni degli Assoluti dovessero contribuire a definire la squadra italiana per il Grande Slam di Parigi – cosa tutta da confermare – si darebbe finalmente lustro ad una competizione che merita molta più attenzione di quella che in realtà ha ottenuto nell’ultima decade.

Ciò detto, noi di Italiajudo sottolineano una nota non del tutto positiva in questa faccenda con l’obiettivo di trarne una lezione per il futuro: il tenere la notizia ancora in pancia, trattarla con grande riservatezza, come se fosse un accordo tra pochi che interessa pochi, mette in secondo piano la base del judo italiano, fatta da judoka che seppure non sono professionisti dello sport, si fanno in quattro per far conciliare lo sport ad alti livelli con gli impegni di studio e lavoro.


Commenta con Facebook

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>