Europei U21 – Show Italia: un oro e tre bronzi

Europei U21 –  Show Italia: un oro e tre bronzi

L’avventura italiana al Campionato Europeo U21 prosegue alla grande. Dopo la medaglia d’oro di Manuel Lombardo (-66) nella prima giornata, in questa seconda giornata il nostro bottino si arricchisce di altre 4 medaglie: un oro e tre bronzi, portando l’Italia al primo posto del medagliere provvisorio davanti a Francia e Ucraina.

Pubblicato da A. Cau il 14 set 2018 in Iglesias

L’avventura italiana al Campionato Europeo U21 prosegue alla grande. Dopo la medaglia d’oro di Manuel Lombardo (-66) nella prima giornata, in questa seconda giornata il nostro bottino si arricchisce di altre 4 medaglie: un oro e tre bronzi, portando l’Italia al primo posto del medagliere provvisorio davanti a Francia e Ucraina.

La medaglia d’oro la porta al collo Alice Bellandi (-70) che dopo la medaglia di bronzo nell’edizione 2017 conquista il risultato massimo in questa edizione. La sua gara inizia con due ippon: il primo alla croata Andela Violic, il secondo alla tedesca Marlene Galandi. Nel final block supera entrambe le atlete olandesi in gara: in semifinale per waza-ari Jessica Gorissen e in finale per ippon Margit De Voogd.

Per quanto riguarda le medaglie di bronzo, per galanteria partiamo da Nadia Simeoli (-63) che conquista il gradino più basso del podio con un percorso netto fino alla semifinale (vittorie sulla norvegese Stine Marie Roesaeg, la croata Kristo Katarina, la francese Manon Deketer) ove è sconfitta dalla polacca Angelika Szymanska. Nella finale per il bronzo supera la tedesca Annabelle WINZIG.

Le altre due medaglie arrivano da Giovanni Esposito (-73) e da Christian Parlati (-81).
Giovanni Esposito vince i primi due turni con il francese Hugo Metifiot e il tedesco Kilian Ochs, ma nei quarti di finale è sconfitto dall’azero Hasil Jafarov. Nel tabellone di ripescaggio supera il belga Abdul Malik Umayev e nella finale per il bronzo l’altro belga Jeroen Casse.

Christian Parlati eguaglia il risultato dell’edizione 2017. Nella gara odierna raggiunge la semifinale sconfiggendo il francese Eniel Caroly e l’olandese Coen Van Winden, ma nel penultimo atto cede al georgiano Luka Maisuredze. Nella finale per il bronzo supera l’ungherese Robert Rajkai.

Nella giornata di sabato in gare le ultime categorie della gara individuale e per l’Italia saliranno sul tatami: Arianna Conti, Anna Fortunio (78), Andrea Fusco (90), Sylvain Lorenzo Agro (+100).


Commenta con Facebook

commenti