Correva l’anno…1984

Correva l’anno…1984

Amiche e amici di Italiajudo, la rubrica “Correva l’anno” ci porta nel 1984 con protagonista Maria Teresa Motta. Campionati Mondiali Femminili di Vienna. Maria Teresa gareggia nella cat. +72 kg ed inizia il suo percorso ai sedicesimi di finale dove sconfigge l’australiana Yvonne Zuydam, negli ottavi di finale l’atleta di Taipei Wen Hua Yeh, nei [...]

Pubblicato da A. Cau il 26 feb 2016 in Iglesias

Amiche e amici di Italiajudo, la rubrica “Correva l’anno” ci porta nel 1984 con protagonista Maria Teresa Motta.

Campionati Mondiali Femminili di Vienna. Maria Teresa gareggia nella cat. +72 kg ed inizia il suo percorso ai sedicesimi di finale dove sconfigge l’australiana Yvonne Zuydam, negli ottavi di finale l’atleta di Taipei Wen Hua Yeh, nei quarti la portoricana Nilmari Santini ed in semifinale la statunitense Margaret Castro (che quattro anni più tardi sconfiggerà Maria Teresa Motta nei quarti del torneo olimpico di Seul 1988 – ricordiamo dimostrativo per il judo femminile), accedendo così alla finale dove sconfigge la cinese Gao Fenglian (che a Seul 1988 conquisterà la medaglia d’argento), laureandosi campionessa del mondo.

Sempre ai Campionati del Mondo Maria Teresa Motta, oltre all’oro di Vienna, vanta nel suo palmares una medaglia di bronzo (1982 Parigi).

Ha partecipato a due edizioni delle Olimpiadi: Seul 1988 dove si è classificata al 7° posto e a Barcellona 1992, dove è uscita nei quarti di finale sconfitta dalla ungherese Éva Granicz.

Nei Campionati Europei vanta 1 oro (1983 Genova), 2 argenti (1983 Genova e 1984 Pirmasens) entrambi nella cat. Open e 4 bronzi (1981 Madrid – cat. Open, 1984 Pirmasens, 1985 Landskrona e 1990 Francoforte).

Oltre a numerose affermazioni nei vari tornei internazionali ai Campionati Italiani ha conquistato 10 ori, 1 argento e 1 bronzo.

Motta Palmeres


Commenta con Facebook

commenti