Assegnati i tricolori cadetti maschili 2018

Assegnati i tricolori cadetti maschili 2018

Nella cornice del PalaFIJLKAM di Ostia sono stati assegnati quest’oggi i tricolori cadetti maschili, in una delle edizioni più partecipate di sempre. Il club Nuova Florida di Roma conquista la classifica per società, seguita in ordine dall’Akiyama di Settimo Torinese e dal Nippon Club di Napoli.

Pubblicato da Ennebi il 21 apr 2018 in Ostia, RM

Nei 46 kg, Cristian Damiano si piazza al primo posto, migliorando la quinta posizione conquistata a Riccione lo scorso anno. Nella finalissima, Cristian s’impone su Flavio Petruzzelli, che conclude quindi al secondo posto. Antonio Polmo e Andrea Orlando si piazzano sul terzo gradino del podio.

È Hosam Warid il neo campione italiano under 18 per la categoria al limite dei 50 kg. L’atleta di origine marocchina, nato a Sesto San Giovanni, si contende il titolo con Federico Malagodi, che viene superato di ippon. Simone Casareto conquista il terzo posto; pur non riuscendo a difendere il tricolore U18 conquistato lo scorso anno nella categoria inferiore dei 46 kg, Simone raggiunge un risultato molto importante nonostante il cambio di categoria. A fargli compagnia sul podio, troviamo Alessandro Bellini.

È Vincenzo Skenderi ad aggiudicarsi la categoria dei 55 kg. Vittorio Cantile conquista il secondo posto; Valerio Ferro e Giuseppe De Tullio si piazzano al terzo posto a pari merito.

Matteo Armao migliora la seconda piazza dello scorso anno e si laurea campione italiano cadetti nella categoria al limite dei 60 kg. Nella finalissima, Matteo affronta e supera Alessandro Rossi. Filippo Cicciarella si conferma sul podio: non riesce a difendere il titolo conquistato a Riccione nel 2017, ma si conferma tra i migliori della categoria. Antonio Bottone gli fa compagnia sul podio.

Nei 66 kg è Luigi Centracchio a conquistare il titolo italiano. Luigi migliora il terzo posto dello scorso anno, conseguito nella categoria inferiore dei 60 kg. Nella finalissima, Luigi supera per waza-ari Federico Cuniberti, che migliora il quinto posto conquistato a Riccione nei 60 kg. Si tratta della stessa finale di Riccione 2017, con la differenza che questa volta ci si contendeva l’oro e non la medaglia di bronzo. Flavio Frasca si conferma al terzo posto come lo scorso anno ma in una categoria differente: anche lui ha messo su qualche chilo nell’ultimo anno. Samuel Salvo gli fa compagnia sul terzo gradino del podio.

Anche Giovanni Zaraca cambia categoria rispetto all’edizione dei Campionati Italiani del 2017 e nonostante ciò, si conferma sul gradino più alto del podio, questa volta nei 73 kg. Al secondo posto troviamo Valerio Bovi, che migliora il nono posto dello scorso anno, cosi come Dario Praiotto che conquista la medaglia di bronzo in compagnia di Cristian Belmonte. 

Alessio Graziani è il neo campione italiano degli 81 kg. In finale per l’oro, mette KO Filippo Bacchetta. Edoardo Perfetti e Michele Comuzzi conquistano la medaglia di bronzo.

Paul Creata e Jean Carletti si affrontano nella finale dei 90 kg, conquistata dal primo dei due per ippon. Ciro Sarnelli scende di categoria e resta sul podio: lo scorso anno conquistò la medaglia d’argento, quest’anno invece mette al collo la medaglia di bronzo. Leonardo Carnevali si conferma in terza piazza come a Riccione 2017.

Lorenzo Turrini si conferma campione italiano della categoria +90. Affronta nella finalissima Lorenzo Rossi, che migliora il terzo posto di Riccione. Entrambi ci regalano una bella finale, combattuta con passione, impeto ed alto livello tecnico. Andrea Palumbo e Dragos Bulat conquistano la terza piazza a pari merito.

Risultati Campionati Italiani Cadetti 2018

 

 

 

 

 

 


Commenta con Facebook

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>