News

Giuliano Loporchio oro a Tallinn. Milani e Lombardo bronzo

Pubblicato da Ennebi il 11 set 2016 in Barcellona, ESP

Con tre medaglie e due quinti posti, l’Italia chiude la...

Il 3 dicembre convocata l’assemblea elettiva della FIJLKAM

Pubblicato da Ennebi il 11 set 2016 in Barcellona, ESP

Il consiglio nazionale della FIJLKAM si è svolto lo scorso...

Elezioni FIJLKAM: DiversaMente è il segreto per un futuro migliore

Pubblicato da Ennebi il 7 set 2016 in Barcellona, ESP

In vista delle elezioni che rinnoveranno gli organi di...

Putin rinnova la fiducia a Ezio Gamba per il prossimo quadriennio

Pubblicato da E. De Denaro il 7 set 2016 in alpeadriajudo.it (fonte)

Il futuro di Ezio Gamba rimane legato alla Russia. Le...

S. Gamba presenta ricorso: la FIJLKAM ha uno statuto irregolare

Pubblicato da Ennebi il 3 set 2016 in Mosca, Russia

Lo diciamo da anni e abbiamo provato a dirlo in tutte le...

Come rivivere le emozioni di Rio 2016

Pubblicato da A. Cau il 1 set 2016 in Iglesias

Le Olimpiadi di Rio sono finite e per i colori azzurri del...

European Cup: Rosetta argento e D. Lombardo bronzo in Germania

Pubblicato da Ennebi il 30 ago 2016 in Barcelona, ESP

Sono otto gli atleti azzurri che hanno partecipato nel week...

European Cup U21: Davide Pozzi quinto in Romania

Pubblicato da Ennebi il 22 ago 2016 in Barcellona (ESP)

Chiude in sordina la spedizione azzurra in Romania...

Forse non sapevi che ...

ll Judo è un’ arte marziale che nasce in Giappone nel 1882. Il suo fondatore Jigoro Kano credeva fermamente che questo sport facilitasse nell’individuo la presa di coscienza del suo corpo e delle sue infinite possibilità con un conseguente sviluppo del concetto di spazio e dell'orientamento. Allo stesso modo degli scacchi e dei giochi di carte come il poker, questa arte di combattimento era ben conosciuta per stimolare la concentrazione mentale ed il coordinamento psicofisico. Anche tradotto come “via della gentilezza”, Il judo è divenuto ufficialmente disciplina olimpica nel 1964 in occasione delle Olimpiadi di Tokyo.

Risultati

Commenti

  • Pubblicato in: DiversaMENTE con le proposte di candidatura
    Io direi che proprio per questo motivo le società di Judo i dirigenti e i loro maestri dovrebbero finalmente pensare che solo una federazione di solo Judo porterebbe i vantaggi alla nostra disciplina che fino ad ora sono stati limitati per questo mosaico di attività che a volte sono in concorrenza fra loro. Federazione Judo Italiana è tanto difficile pensarla ...e crearla ? una federazione dove all'interno si possano trovare 3 settori AGONISMO - CULTURA EDUCAZIONE - PROMOZIONE con i suoi esperti al lavoro, Allora si che il Judo decollerebbe finalmente e potrebbe anche far capire .... che noi non siamo quelli dei calci e pugni zac ..zan !! (battuta sentita oramai da anni fare dai profani che ci confondono con il Karate ed affini)

    Scritto da: marco il 2016-09-16 17:07:21

  • Pubblicato in: DiversaMENTE con le proposte di candidatura
    Caro Direttore, molte grazie per aver evidenziato e spiegato nei dettagli il meccanismo (a questo punto ed a mio avviso molto perverso) delle candidature alle cariche soprattutto di Presidente ed anche di Consigliere Federale: che dire...... sembrerebbe di essere non in uno Stato democratico, ma piuttosto di fare un passo indietro di qualche decennio in una Repubblica della vecchia Est Europa. In effetti un mezzo per porre fine a questa barzelletta elettorale (perché di ciò trattasi) ci sarebbe, anzi c'è e si chiama voto. Le società hanno una grande e forse unica possibilità per cambiare lo stato delle cose: rinnovare il Consiglio Federale alle prossime elezioni! È necessario una inversione di marcia per portare nuova linfa e nuove idee. È indispensabile un cambiamento, che possa tagliare quel cordone ombelicale con il passato, innanzitutto rivedendo lo Statuto, e successivamente affrontando tutti i problemi che attanagliano la Federazione, allo scopo di farla crescere insieme alle Società, grandi e piccole. Probabilmente nei prossimi giorni ci saranno pressioni, riunioni, colpi più o meno bassi, si cercherà di fare terra bruciata intorno a tutti coloro che vorrebbero portare avanti un avvicendamento ai vertici, ma tutto ciò non potrà che portare, ancor di più, la consapevolezza e l'indispensabilità di un voto ragionato e scevro da condizionamenti esterni per un movimento judoistico sempre migliore e proiettato verso il futuro.

    Scritto da: Vincenzo Capone il 2016-09-15 22:06:59

  • Pubblicato in: DiversaMENTE con le proposte di candidatura
    Carissimo Vittorio, i numeri sugli articoli di questo argomento sono triplicati rispetto a qualche mese fa, i messaggi privati che giornalmente ricevo sono molti. E' vero, non ci sono molti commenti ma e' anche vero che ci sono tantissime persone che svolgono l'attività judoistica come proprio primo ed unico lavoro e per loro esporsi pubblicamente potrebbe significare tanto... lo sappiamo bene questo! Nel segreto delle urne avremo delle novità, vedrai! Come ho già avuto modo di scrivere su questo canale, mi ha fatto molto ridere il fatto che qualche nostro "dirigente" spenda del tempo a monitorare i 'mi piace' su Facebook sugli articoli di Italiajudo per poi ri-chiamare alcuni di loro. Il fatto che i 'mi piace' siano aumentati mi pare un chiaro segnale della direzione in cui stiamo andando. Grazie per il tuo commento e buona serata. Ennebi

    Scritto da: Ennebi - Amministratore il 2016-09-15 19:09:30

  • Pubblicato in: DiversaMENTE con le proposte di candidatura
    Carissimo Nic, ero davvero convinto che questi temi così importanti per il futuro del movimento judoistico avrebbero suscitato un vespaio di pareri ed opinioni. Ero convinto che dopo il tuo esporti in maniera chiara molti di quelli che sono soliti a commentare quello che non va augurandosi grandi cambiamenti ai vertici federali avrebbero preso la palla al balzo per dire la loro. Ero convinto, forse mi sbagliavo. Forse i tuoi post non li legge più nessuno, forse sono tutti presi nella riapertura dei corsi in palestra, forse il tema non è interessante. Spero solo, ma lo spero davvero, non sia dovuto alla paura di esporsi con dovute conseguenze.

    Scritto da: Vittorio Serenelli il 2016-09-15 14:56:47

  • Pubblicato in: DiversaMENTE con le proposte di candidatura
    Chiaro che ha seguito l'iter. Non lo metto in dubbio. Ricordo tuttavia che il presidente attuale e' stato per parecchi anni segretario generale della FIJLKAM, ciò significa che e' stato in contatto per molto tempo con società sportive di lotta, judo e karate proprio per la natura del suo precedentemente ruolo all'interno della FIJLKAM. Connessioni che solo una persona con un ruolo di quel tipo poteva avere. In generale le connessioni tra i tre mondi sono davvero povere. Non so se e' chiaro cosa voglio dire. Ho risposto alla Sua domanda?

    Scritto da: Ennebi - Amministratore il 2016-09-14 16:11:34