Zurigo: tris di medaglie al femminile per l’Italia

Zurigo: tris di medaglie al femminile per l’Italia

Nella prima giornata dell’European Open svizzero la selezione azzurra registra l’argento di Maria Centracchio (63 kg), per altro reduce da una sfortunata serie di infortuni che la hanno tenuta a lungo lontana dalle competizioni, e i bronzi di Anna Righetti (57 kg) e Francesca Giorda (52 kg). Dominio incontrastato della Francia che guida il medagliere con 3 ori, 4 argenti e 7 bronzi.

Pubblicato da F.Massardo il 10 mar 2018 in

Si è svolta oggi sul tatami svizzero di Zuerich- Ulster la prima giornata del nuovo appuntamento di European Open sia maschile che femminile. Sono proprio le ragazze a regalare le maggiori soddisfazioni, con un argento e due bronzi arrivati in tre differenti categorie, ma anche due quinti posti.

La Francia, anche in virtù del gran numero di atleti in gara, ha come da copione letteralmente asfaltato la concorrenza ed è saldamente al comando del medagliere.

RISULTATI

60 kg

L’olandese Roy KOFFIJBERG ha sconfitto in finale il francese Kamel MOHAMEDI. Un altro transalpino a medaglia è stato Vincent MANQUEST, terzo al pari del portoghese Miguel PISCO.

Il miglior azzurro, Andrea Ferretti, termina settimo.

48 kg

Successo clamoroso delle atlete francesi, in grado di occupare in solitaria tutte le prime sette posizioni. L’oro va a Mallaurie MERCADIER, l’argento a Faustine BERNARD, i bronzi a Virginia AYMARD e Guizelaune KAROUI.

66 kg

Anche in questa categoria forte presenza francese sul podio: vince Van-Si NZAOU, ai danni dell’olandese Owen CORZILIUS. Terzi due francesi Daikii BOUBA e Jolan FLORIMONT.

52 kg

Successo per l’olandese Julie KEMMINK che sconfigge la francese Gabrielle WUILLOT in finale. Sempre francese la terza classificata, Doriane COLMAN, al pari della nostra Francesca GIORDA. L’atleta torinese si è vista subito sconfitta proprio dalla Colman, salvo poi sbaragliare tutte le sue avversarie ai recuperi, sino alla finale per il bronzo, dove ha superato la connazionale Maruska Iamundo.

73 kg

Questa categoria ha decisamente sorriso alla Germania, capace di piazzare l’oro con Lukas VENNEKOLD e l’argento con Schamil DZAVBATYROV. Terzo posto per il francese Cameron GIVRE e per il belga Denis CARO LAGNOUL BRASSEUR.

57 kg

Finale tutta francese, vinta da Veronique MANDENG su Morgane ARTHUIS. Terza la belga Myriam BLAVIER, insieme alla azzurra Anna RIGHETTI, anch’ella passata dai ripescaggi, dopo aver ceduto alla ARTHUIS, sino alla finale vinta ai dann dell’olandese Lilo SCHULTZ. Nella stessa categoria Federica Luciano si ferma invece ai piedi del podio.

63 kg

Questa categoria vede il miglior risultato azzurro di giornata, con l’argento di Maria CENTRACCHIO. L’atleta azzurra fa percorso netto, estromettendo l’olandese Benjamins e le francesi Pannetier e Caillon, arrivando in finale, dove si arrende tuttavia alla bulgara Ivalina ILIEVA. Sul podio al terzo posto propro la BENJAMINS e Carina HILDBRAND, unica svizzera a festeggiare davanti al pubblico amico.


Commenta con Facebook

commenti