Zagabria, Berlino e Conversano per il judo azzurro

Zagabria, Berlino e Conversano per il judo azzurro

E’ un fine settimana di grande impegno per i judoka azzurri in gara sui tre fronti di Zagabria, Berlino e Conversano. Dopo una breve pausa gli azzurrissimi della nazionale maggiore saranno infatti impegnati in Croazia al Grand Prix di Zagabria, tappa importantissima ai fini delle Ranking Olimpiche ormai roventi. Alla guida di Kyoshi Murakami, Pino [...]

Pubblicato da AC il 1 mag 2015 in Monza

E’ un fine settimana di grande impegno per i judoka azzurri in gara sui tre fronti di Zagabria, Berlino e Conversano.

Dopo una breve pausa gli azzurrissimi della nazionale maggiore saranno infatti impegnati in Croazia al Grand Prix di Zagabria, tappa importantissima ai fini delle Ranking Olimpiche ormai roventi. Alla guida di Kyoshi Murakami, Pino Maddaloni e Dario Romano saranno in quattordici a difendere il tricolore in terra croata: Elio Verde, Emanuele Bruno, Valentina Moscatt, Odette Giuffrida, Maria Centracchio, Giulia Quintavalle in gara questa mattina, Marco Maddaloni, Andrea Regis, Antonio Ciano, Edwige Gwend e Giulia Cantoni, in gara domani, Domenico Di Guida, Assunta Galeone ed Elisa Marchiò che calcheranno il tatami domenica.  Record di partecipazione per il Grand Prix croato: 434 gli atleti in gara per ben 55 nazioni.2015_2015_5_3438_Immagine

Saranno invece in tredici gli azzurrini sul tatami di Berlino impegnati nel circuito internazionale cadetti. A sfidare le insidie di una delle tappe più ostiche del  World Tour under 18, Alvise Tomaselli, Giuseppe Errico, Giacomo Gamba, Rachele Panzani, Greta Conti, Veronica Farina, Rossella Boccola, Vanessa Sapuppo, Fabiana Bergamelli, Rebecca Zanesco, Giovanna Fusco, Flavia Favorini, Vittoria Scarpa.

I riflettori nazionali saranno invece puntati su Conversano, dove si disputeranno i tricolori juniores 2015. Organizzati da Judo Norba Academy, Eventi Sportivi ASD e dal Comitato Regionale Puglia con la coordinazione di Erminia Zonno, vicepresidente del settore Judo e di Simone Lovascio, responsabile organizzativo, la finale vedrà in gara ben 425 atleti, tra cui otto dei sedici campioni uscenti: Manuel Lombardo, Lorenzo Soverini, Andres Felipe Moreno, Michela Fiorini, Romina Passa, Daniela Raia, Alessandra Prosdocimo ed Eleonora Geri. Domani le gare maschili (-60 -66 -73 kg peso: 8-9; -55 -81 -90 -100 – +100 kg peso: 13-14), domenica le categorie femminili (-48 -52 -57 -63 kg peso: 8-9; -44-70-78-+78 kg peso: 10-11).

 

Clicca qui per la diretta di Zagabria

Clicca qui per lo streaming di Zagabria

Clicca qui per i finalisti di Conversano

 

 

 

 

 

 


Commenta con Facebook

commenti