Winter Camp: la strada per Rio!

Winter Camp: la strada per Rio!

È alle porte la diciassettesima edizione del Judo Winter Camp targato Dlf Yama Arashi Udine: dal 3 al 6 gennaio il Palagetur di Lignano ospiterà infatti un vero e proprio esercito di atleti provenienti da Austria, Croazia, Italia, Norvegia, Portogallo, Repubblica Ceca, Russia, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna e Svizzera. Importanti le novità introdotte per [...]

Pubblicato da AC il 31 dic 2015 in Sondrio

È alle porte la diciassettesima edizione del Judo Winter Camp targato Dlf Yama Arashi Udine: dal 3 al 6 gennaio il Palagetur di Lignano ospiterà infatti un vero e proprio esercito di atleti provenienti da Austria, Croazia, Italia, Norvegia, Portogallo, Repubblica Ceca, Russia, San Marino, Serbia, Slovenia, Spagna e Svizzera.

Importanti le novità introdotte per l’edizione 2016, edizione “olimpica” come ricorda il motto di quest’anno “be a protagonist of the road to Rio dream”: la scelta della direzione tecnica, affidata come di consueto ad Ezio Gamba, è stata quella di valorizzare proprio l’aspetto tecnico che in questa edizione sarà curato da ben otto insegnanti; il programma di lavoro prevede infatti delle sessioni tecniche per tutti i gruppi compresi gli junior-senior, affidati ad una squadra d’eccezione composta da personaggi di spessore della storia del judo: Cinzia Cavazzuti, Laura Zimbaro, Riccardo Caldarelli, Marco Caudana, Pietro De Luca, Francesco Lepre, Go Tsunoda e Laura Di Toma, orgoglio friulano per la prima volta nello staff del Winter Camp.

Tra gli atleti attesi non mancheranno le stelle in corsa per Rio che ancora una volta hanno scelto di far tappa a Lignano prima di spostarsi a Mittersill per l’ardua OTC di inizio anno; tra gli altri quest’anno i riflettori saranno puntati sulla “campionissima” portoghese Telma Monteiro, quattro argenti iridati e cinque titoli europei, per la prima volta a Lignano ma già con lo sguardo a Rio.



Clicca qui per il programma degli allenamenti


 


Commenta con Facebook

commenti