Week-end di fuoco per il judo azzurro

Week-end di fuoco per il judo azzurro

Sarà un altro week-end di fuoco per l’Italia da gara, impegnata sui due fronti internazionali che preludono agli European Games di Baku (12-28 giugno) e sul fronte interno nella terza tappa stagionale dei Grand Prix cadetti e junior.   Guidati da Roberto Meloni, saranno sei gli azzurrissimi in gara al Grand Prix di Budapest: Fabio [...]

Pubblicato da AC il 12 giu 2015 in Milano

Sarà un altro week-end di fuoco per l’Italia da gara, impegnata sui due fronti internazionali che preludono agli European Games di Baku (12-28 giugno) e sul fronte interno nella terza tappa stagionale dei Grand Prix cadetti e junior.

 

Guidati da Roberto Meloni, saranno sei gli azzurrissimi in gara al Grand Prix di Budapest: Fabio Basile, unico uomo sul tatami ungherese, finalmente di ritorno sulla scena internazionale al pari di mamma Elena Moretti e con loro Maria Centracchio, Martina Lo Giudice, Valeria Ferrari e Assunta Galeone. Attesi ben 413 atleti per un Grand Prix di caratura universale a cui saranno presenti ben 67 nazioni.

 

Sono invece ben 23 gli azzurri attesi in Slovenia per l’European Cup Senior di Celje. A prendere parte alla tappa di coppa Europa organizzata dal potente team di Marian Fabian, saranno Andrea Ferretti, Matteo Medves, Matteo Piras, Antonio Chianese, Edoardo Bucci, Elio Verde, Ermes Tosolini, Francesco Bussi, Marco Maddaloni, Diego Frustaci, Matteo Celesti, Mattia Riva, Domenico Di Guida, Francesca Milani, Lucilla Zappa, Giulia Caggiano, Monica Iacorossi, Cristina Piccin, Alessia Regis, Martina Greci, Lucia Tangorre, Linda Politi, Melora Rosetta.

 

Numeri record anche per la terza gara ufficiale dei Grand Prix nazionali cadetti e junior  la Dynamic Judo Cup di Catania che, animerà il Pala Cannizzaro per una due giorni di grande judo ampiamente proiettata nella prossima stagione agonistica.



 

Clicca qui per i sorteggi di Celje 

 


Commenta con Facebook

commenti