Universiadi 2017: Due quinti posti per l’Italia a squadre

Universiadi 2017: Due quinti posti per l’Italia a squadre

Ultima giornata delle universiadi di Taipei dedicata alla gara a squadre, e la nazionale italiana ha raccolto sia con la squadra maschile che con quella femminile due quinti posti.

Pubblicato da A. Cau il 24 ago 2017 in Iglesias

Dopo un oro e due bronzi si è conclusa con due quinti posti l’avventura dell’Italia alle Universiadi di Taipei 2017.
Nell’ultima giornata dedicata al Judo, era in programma la gara a squadre che ha visto sia la selezione maschile che quella femminile piazzarsi al 5° posto, dopo una giornata di gare in cui ogni atleta ha dato il massimo.

La squadra maschile, composta da soli 3 elementi (Andrea Regis, Nicholas Mungai e Vincenzo D’Arco) avanza fino alle semifinali eliminando in serie la Mongolia, la Lituania e l’Ucraina, arrendendosi poi al Giappone per 4-1.
Nella finale per il bronzo cede il passo alla Germania per 3-2 (Regis-Mungai)

La squadra femminile (Giulia Pierucci, Anna Righetti, Valntina Giorgis, Carola Paissoni, Valeria Ferrari), inizia il suo cammino con un perentorio 5-0 all’Ucraina seguito da un 4-1 alla Mongolia, orima di arrendersi al Giappone per 5-0.
Entrata nei recuperi sconfigge con un 5-0 la Romania, ma nella finale per il bronzo è fermata dal 3-2 da parte della Russia (Pierucci-Paissoni).

A fine gara il Coach Massimo Sulli ha dichiarato tutta la sua soddisfazione per i risultati ottenuti in questa Universiade, che risultano essere i migliori mai ottenuti da una spedizione italiana. Ha poi rivolto un caloroso ringraziamento a tutto lo staff tecnico e settore interforze, oltre che ai CUS  di appartenenza dei singoli atleti coi rispettivi tecnici.


Commenta con Facebook

commenti