Celje: Di Guida secondo, Medves, Milani e Regis terzi

Celje: Di Guida secondo, Medves, Milani e Regis terzi

Un argento, tre bronzi, tre quinto posto è il bottino azzurro nell’European Cup di Celje-Podčetrtek, la tappa  del tutto il circuito continentale riservato ai senior che storicamente si avvicina di più al livello di un Continetal Open. Al napoletano Mimmo di Guida il primato tra gli azzurri impegnati in Slovenia: dopo la terza piazza all’Open [...]

Pubblicato da AC il 15 giu 2015 in Monza

Un argento, tre bronzi, tre quinto posto è il bottino azzurro nell’European Cup di Celje-Podčetrtek, la tappa  del tutto il circuito continentale riservato ai senior che storicamente si avvicina di più al livello di un Continetal Open.

Al napoletano Mimmo di Guida il primato tra gli azzurri impegnati in Slovenia: dopo la terza piazza all’Open di Visé lo scorso febbraio, l’azzurro centra il suo secondo podio stagionale conquistando la medaglia d’argento a poco più di due settimane dall’inizio degli European Games, il vero obiettivo della stagione azzurra. In Slovenia Mimmo ha faticato in partenza con l’olandese Sjors Riddersma, superato di una sanzione dopo che lo scorebord segnava un waza-ari e due sanzioni per ciascuno dei due atleti; senza fatica i turni eliminatori successivi, in cui il napoletano si è imposto per ippon sul rumeno Samel e sul giovane russo Malsuigenov, prima della finalissima in cui ad avere la meglio è stato il tedesco Dino Pfeiffer.

Matteo Medves si conferma sicuro sul tatami di Coppa Europa, centrando al seconda medaglia nel circuito continentale senior, dopo l’argento conquistato a Uster lo scorso marzo. Il friulano ha avuto la meglio sul bulgaro Gurov, sullo svizzero Rota, sul francese Azema, prima della difficile semifinale con un altro francese, Frank Vernez, che gli ha tagliato la strada. Non c’è stato molto da fare per lo sloveno Matjaz Trbovc nell’incontro valevole per la medaglia di bronzo, in cui un waza-ari e uno yuko hanno messo fuori combattimento il padrone di casa e assegnato la medaglia al giovane udinese.

Terza piazza anche per Francesca Milani, partita in netta salita con la tedesca Julia Rotthoff che l’ha superata al primo turno; ritrovata la strada maestra ai recuperi, la romana ha quindi superato l’austriaca  Schauer, la russa Dmintseva e nella finalissima l’olandese Amber Gersjes schiantata di ippon.

Terza anche Alessia Regis che come Matteo si è confermata sul podio, dopo il successone nell’European Cup di Uster. Superate la tedesca Melcherek e la svizzera Schwab, Alessia ha ceduto il passo all’ostica olandese Jennifer Wichers che l’ha privata della finalissima; tutta azzurra la finale per i bronzo, in cui una sanzione di scarto a fatto la differenza a vantaggio della torinese.

Ai piedi del podio Martina Greci, Lucilla Zappa e Antonio Chianese che soltanto per poco non hanno centrato la medaglia di bronzo.

Settima piazza per Mattia Riva e Melora Rosetta, nulla di fatto per gli altri azzurri in gara.

 

Clicca qui per i risultati completi

 

 


Commenta con Facebook

commenti