Il Trofeo Topolino conclude la settimana dedicata ai più giovani

Il Trofeo Topolino conclude la settimana dedicata ai più giovani

Culmina con un grande evento dedicato ai più piccoli la settimana che la FIJLKAM ha pensato per i giovanissimi: oggi e domani il Pala Iper di Monza ospiterà il Trofeo Topolino di Judo, Lotta e Karate, organizzato dalla Federazione in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardo e con il supporto di Walt Disney. Il primo [...]

Pubblicato da AC il 3 ott 2015 in Monza

Culmina con un grande evento dedicato ai più piccoli la settimana che la FIJLKAM ha pensato per i giovanissimi: oggi e domani il Pala Iper di Monza ospiterà il Trofeo Topolino di Judo, Lotta e Karate, organizzato dalla Federazione in collaborazione con il Comitato Regionale Lombardo e con il supporto di Walt Disney.

Il primo appuntamento dedicato ai giovani è stato in vero la scorsa settimana a Lignano Sabbiadoro con il Trofeo CONI, a cui gli atleti di judo, Karate e lotta hanno partecipato insieme ai 2400 compagni di ben 37 discipline. Ad aggiudicarsi la finale a squadre miste del judo la Società Ginnastica Triestina davanti alla piemontese Akiyama Club e all’Hydra Club Palermo.

Ieri riflettori puntati su Milano per il  convegno nazionale FIJLKAM “Movimento, sport, educazione ed alimentazione in età evolutiva” che approfittando del contesto di EXPO 2015 ha invitato i tecnici i e dirigenti federali a riflettere sul problema dell’ipocinesi nell’infanzia, proponendo un approccio multidisciplinare. Presenti infatti professionisti di spicco dell’area medica, scientifica, legale e sportiva che hanno integrato le più recente scoperte con provocazioni di grande attualità e quotidiana esperienza sul campo: lungimirante (e quanto mai attuale per la nostra Federazione) il monito del prof. Palmieri dello Sport Knowledge Center SDA Bocconi, sulla necessità di “pianificare” la crescita sia essa sportiva o strategica; all’avvocato Colantuoni il compito di definire lo sport quale paradigma educativo verso la legalità; corale il messaggio dei contributi medici delle dottoresse Zanetto e Franceschetti e delle ricerche scientifiche del professor Babiloni: se il movimento è alla base dello sviluppo cognitivo, l’esercizio promuove la capacità cognitiva; sono stati quindi gli “esperti sul campo” il dottor. Calzone e la dottoressa Di Franco insieme ai professori Aschieri e Tasciotti, ad illustrare i buoni risultati dei progetti che hanno reso possibile ed efficace il connubio sport e scuola; uno sguardo infine alla realtà africana con il prof. Seck, che ha importato e adattato alla scuola senegalese il progetto “FIJLKAM a Scuola”.

Domani domenica, prenderà infine le mosse il Trofeo Topolino per il judo, a partire dalle 9.00; aperto a tutti i judoka di età compresa tra i 6 e i 13 anni, il trofeo prevede tre prove in cui non verrà dato eccessivo peso alla componente agonistica quanto piuttosto a quella tecnica: in una mattinata in cui a farla da padrone sarà la condivisione di un momento di gioco, divertimento e sano sport, i giovanissimi si cimenteranno in un percorso di abilità motoria a tempo, in una prova di uchi-komi e nello yaku soku geik,. A lato della manifestazione sportiva, divertimento garantito nel Villaggio Topolino dove sarà possibile partecipare ad attività di animazione, laboratori creativi e spettacoli di intrattenimento.



Commenta con Facebook

commenti