Tricolori junior: Andria c’è!

  22/02/2013- Mentre i grandi decidono (e HANNO deciso…) le sorti dell’Italia del judo, Andria si prepara ad accogliere i 384 atleti che in queste ore sono partiti da tutt’Italia (chi in aereo chi con i organizzati dai comitati regionali più zelanti) per contendersi i sedici tricolori under 21 del 2013 in palio domani e domenica. Alla regia della manifestazione tornata in [...]

Pubblicato da A.C il 9 set 2013 in

 

22/02/2013- Mentre i grandi decidono (e HANNO deciso…) le sorti dell’Italia del judo, Andria si prepara ad accogliere i 384 atleti che in queste ore sono partiti da tutt’Italia (chi in aereo chi con i organizzati dai comitati regionali più zelanti) per contendersi i sedici tricolori under 21 del 2013 in palio domani e domenica. Alla regia della manifestazione tornata in terra pugliese laVirtus Judo Andria con il patrocinio delComitato Regionale Puglia.

 

Dopo i campionati italiani cadetti che hanno aperto le danze il 9-10 febbraio ad Ostia, quello degli juniores è il secondo appuntamento tricolore di quest’anno, senz’altro il primo del nuovo quadriennio in cui si cimenteranno le promesse di Rio 2016: per i Basile, i Di Loreto, le Giuffrida e le Ferrari  – ma non solo –  la corsa comincia anche da Andria…

 

Le proporzioni di questa finale under 21 non ricalcano – e per fortuna – quelle della classe inferiore a cui furono annunciati 683 atleti: ad Andria i ragazzi saranno 244, 140 le ragazze. Le categorie maschili più numerose saranno i 73 kg (61 iscritti) ed i 66 kg (49 iscritti), quelle femminili i 63 kg (27 iscritte) con i 57 e i 52 kg (26 iscritte). Tra gli altri si nascondono anche 54 giovanissimi della classe under 17, a caccia di conferme o di rivincite tra i colleghi più esperti.

 

Domani in gara le categorie maschili: il peso per 66 e 73 kg domani ore 8–9; dalle 13 alle 14 per le altre categorie. Domenica per le categorie femminili, dalle 8 alle 9 il peso per 48, 52, 57, 63 kg, dalle 10 alle 11 per 44, 70 , 78 ,+78 kg.

 

 

Clicca qui per i podi 2012

 

Clicca qui per l’elenco ufficiale degli iscritti


Commenta con Facebook

commenti