Tre, due, unooooo….. si parte!

  25/04/2013- Per Elio Verde subito il francese Larose, numero 1 al mondo, abbordabile il sorteggio per Moscatt, Lo Giudice e Andreoli.       Da oggi fino a domenica 28 aprile si svolgeranno a Budapest i Campionati Europei Assoluti.   Sono 18 gli azzurri che parteciperanno all’appuntamento continentale al cospetto della neo direzione tecnica composta [...]

Pubblicato da Ennebi il 10 set 2013 in Milano

 

25/04/2013- Per Elio Verde subito il francese Larose, numero 1 al mondo, abbordabile il sorteggio per Moscatt, Lo Giudice e Andreoli.

 

 

 

Da oggi fino a domenica 28 aprile si svolgeranno a Budapest i Campionati Europei Assoluti.

 

Sono 18 gli azzurri che parteciperanno all’appuntamento continentale al cospetto della neo direzione tecnica composta da Raffaele TonioloPino MaddaloniDario Romano e Luigi Guido.

 

Il nuovo regolamento consente la partecipazione ad un massimo di due atleti per nazione per categoria di peso per un totale di 18 atleti, nove maschi e nove donne. Ciò dovrebbe accorciare i tempi di gara che si erano allungati parecchio da quando da una piao di anni a questa parte la partecipazione alla corsa del titolo europeo era stata concessa a due atleti per nazione all’interno di una singola categoria di peso, senza nessun limite.

 

A Budapest la neo commissione tecnica schiera per i maschi Fabio Andreoli, Elio Verde, Andrea Regis, Augusto Meloni, Massimiliano Carollo, Luca Poeta, Walter Facente, Lorenzo Bagnoli, Domenico Di Guida, e tra le donne Valentina Moscatt , Elena Moretti, Odette Giuffrida, Martina Lo Giudice, Alessia Regis, Edwige Gwend, Valentina Giorgis, Jennifer Pitzanti, Giulia Cantoni.

 

In questa prima giornata di gara sono impegnati gli atleti delle categorie dei 60 e 66 kg maschili e le atlete delle categorie 48, 52 e 57 kg femminili.

 

Partiamo da queste ultime: nei 48 kg la nostra Valentina Moscatt, numero 18 al mondo, combatte al primo turno con la rumena Elena Ungureanu, oltre la centesima posizione del ranking.  All’eventuale passaggio di turno, Valentina affronterà la belga numero 12 al mondo Amelie Rosseneu.

 

Nei 52 kg la romana Odette Giuffrida affronta la numero 33 al mondo Jaana Sundberg, mentre l’esperta Elena Moretti, al debutto in questa categoria in un Campionato d’Europa, incontra subito la numero 5 al mondo Andreea Chitu.

 

Nei 57 kg sorteggio abbordabile per Martina Lo Giudice che affronta la numero 67 del ranking Sanne Verhagen, olandese, mentre la neo campionessa italiana Alessia Regisincontra l’atleta 31° al mondo, la kosovara Nora Gjakova. Nella medesima pool di Alessia incombe l’ombra della quotatissima portoghese Temla Monteiro.

 

Veniamo ai due maschi in gara per l’Italia. Nei 60 kg l’umbro Fabio Andreoli affronta il portoghese Nuno Carvalho, oltre la centesima posizione del ranking mondiale.

 

Elio Verde, anche lui al debutto nei 66 kg di un Europeo, al primo turno eliminatorio affronta il francese David Larose, numero 1 al mondo e bronzo olimpico a Londra 2012.

 

Nella prima giornata di gara sarà sul tatami di Budapest anche l’unico rappresentante albanese agli Europei 2013, Igli Ramosacaj (66 kg) che risiede in Italia e sia allena quotidianamente in un club emiliano.

 

Per gli atleti in gara oggi e fino a domenica prossima in palio non c’è solo il titolo d’Europa, ma anche punti preziosi per la Ranking List Mondiale, diventata fondamentale per avere dei sorteggi vantaggiosi nelle competizioni che contano. D’altronde questo Europeo ne è un esempio evidentissimo.

La commissione tecnica nazionale dovrà tenerne conto, allontanandosi dalla strategia di concentrare la presenza nelle gare a punti in particolar modo nei due anni precedenti alle Olimpiadi e scegliendo di coprire con lamedesima intensità e con i medesimi obiettivi tutto il quadriennio!

 

 

Programma:

 
Ore 11.00 inizio eliminatorie
Ore 15.00 ripescaggi, semifinali e finali

 

 

Clicca qui per l’aggiornamento delle pool in diretta

 

Clicca qui per lo streaming

 


Commenta con Facebook

commenti