Ticolori juniores: seconda giornata

04/03/2012 Terminata nel primo pomeriggio di oggi anche la seconda giornata di gara dei campionati italiani juniores in cui sono stati assegnati gli otto tricolori femminili. Tante sorprese sul tatami del 105 Stadium di Genova, che ha visto incoronate otto nuove campionesse: nessuna conferma infatti sul gradino più alto del podio tra le titolari uscenti. [...]

Pubblicato da A.C il 3 set 2013 in Genova

04/03/2012 Terminata nel primo pomeriggio di oggi anche la seconda giornata di gara dei campionati italiani juniores in cui sono stati assegnati gli otto tricolori femminili. Tante sorprese sul tatami del 105 Stadium di Genova, che ha visto incoronate otto nuove campionesse: nessuna conferma infatti sul gradino più alto del podio tra le titolari uscenti. Tra le neo approdate nella classe juniores si aggiudicano il tricolore la concentratissima Marta Rainero (48 kg) ed una spumeggiante Daniela Raia (52 kg). Fanno necessariamente notizia anche i due ori assegnati alle cadette Marion Huber (44 kg) eFederica Carta (70 kg). L’altoatesina e la romana non sono tuttavia le sole cadette a salire sul podio: con loro Elisa Adrasti, argento nei 44 kg, Nicole Stefanucci, bronzo nei 48 kg eSofia Fiora, argento nei 52 kg che vanno ad aggiungersi ai tre ragazzi sul podio nella giornata di ieri.

 

Le medagliate delle otto categorie in gara.

 

Indomita la giovanissima cadetta Marion Huber nella categoria fino a 44 kg, mette in fila tutte le sue avversarie compresa la “compagna di battaglia”, l’altra cadetta Elisa Adrasti che si “accontenta” della medaglia d’argento. Bronzo alla campionessa uscente Sara Romano e alla cremonese Shannon Ruggeri che conferma il piazzamento dello scorso anno. Quinti posti perClaudia Di Mauro e Desiré Rossetto. Nona piazza per la terza cadetta in gara, Carlotta Cau.

 

E’ una combattiva Marta Rainero ad aggiudicarsi il tricolore nella categoria al limite dei 48 kg. Federica Milani migliora di un gradino rispetto allo scorso anno, ottenendo un buon argento. Medaglia di bronzo per la soldatessa Odette Giuffrida e per la caparbia cadetta Nicole Stefanucci che lasciano rispettivamente ai piedi del podio Ileana Massazza e Chiara Gozzi. Nono posto per Adele Ravagnani l’altra cadetta in categoria.

 

Concentrata e risoluta come sempre Daniela Raia guadagna la medaglia d’oro nei 52 kg; medaglia d’argento ad una buona Sofia Fiora, cadetta. Terzo gradino del podio per la campionessa uscente Anita Colla e Rossana Gentile che si impongono su Feliciana Savina eSara Maserin, quinte classificate.

 

I 57 kg vanno alla veneta Greta Poser che al salto di categoria migliora l’argento 2011 imponendosi su tutte le avversarie, compresa la molisana Maria Centracchio, medaglia d’argento. Medaglie di bronzo a Miriam Boi, new entry tra le juniores e Beatrice Vittoni. QuinteValentina Bettelli e Fabiola Roma. Nona piazza per l’unica cadetta in categoria, Alessia Chiodi.

 

Ritrova sé stessa al salto di categoria Simona Abate, vincitrice dei 63 kg che si impone in finale su Bintou Fofana, che migliora di una posizione il risultato 2011, aggiudicandosi la medaglia d’argento. Terzo gradino del podio per la vice-campionessa uscente Martina Greci e Maria Elisa Balderi, che lasciano in quinta posizione rispettivamente Giulia Corrieri e Alice Perin. Diciottesimo posto per la cadetta Alessandra Prosdocimo.

 

In ottima forma la cadetta Federica Carta, si aggiudica il tricolore nei 70 kg mostrandosi a suo agio anche tra le juniores. La Carta lascia l’argento alla compagna di squadra Ilaria Silveri che conferma il risultato dello scorso anno. Conferma la medaglia di bronzo 2011 anche SaraMarignani insieme ad Ilaria Peirano, la campionessa under 17 63 kg uscente, neo approdata tra le juniores. Quinte Michela Merella e Giusy Navetta.  Settima piazza per l’altra cadetta in categoria, Giorgia Stangherlin.

 

E’ Rosetta Melora, al cambio di categoria di peso, ad avere la meglio nella categoria fino a 78 kg, aggiudicandosi la medaglia d’oro. Argento a Chiara Meucci che migliora di una posizione rispetto al 2011. Medaglie di bronzo alla campionessa uscente Valeria Ferrari e a FrancescaPutzulu che lasciano ai piedi del podio Tracy Favarato e Giada GentileIrene Mungai, l’unica cadetta in categoria, si attesta in settima posizione.

 

Dopo l’argento 2011, Carolina Costa sale sul gradino più alto del podio lasciando il posto alla friulana Giulia Zuliani. Medaglie di bronzo a Debora Sala Dalia Riccetti. Quinte Francesca Macaluso Roberta Barbaglio.

 

E’ il Banzai Cortina Roma ad aggiudicarsi la finale femminile con quattro medaglie (1 oro, 2 argento, 1 bronzo); alle spalle l’Akiama Settimo Torinese (1 oro, 1 bronzo) e il Judo Vittorio Veneto (1 oro).

 

Vincitrice virtuale della classifica per società delle due giornate di gara è l’Akiama Settimo Torinese con ben 10 medaglie conquistate: 2 ori, 2 argenti e 6 bronzi.

 

 

Clicca qui per le poules e i risultati della seconda giornata di gara.


Commenta con Facebook

commenti