Tbilisi: Gwend d’oro!

Tbilisi: Gwend d’oro!

E’ la giovane parmigiana Edwige Gwend a far rimbombare dell’inno di Mameli la Tbilisi Sport Hall conquistando una preziosissima medaglia d’oro nel Grand Prix georgiano che ieri aveva visto in argento Rosalba Forciniti. Una grandissima performance quella dell’azzurra che nell’incontro di finale ha superato la campionessa del mondo ed attuale leader della Ranking Mondiale Yarden [...]

Pubblicato da AC il 22 mar 2014 in Monza

E’ la giovane parmigiana Edwige Gwend a far rimbombare dell’inno di Mameli la Tbilisi Sport Hall conquistando una preziosissima medaglia d’oro nel Grand Prix georgiano che ieri aveva visto in argento Rosalba Forciniti.

Una grandissima performance quella dell’azzurra che nell’incontro di finale ha superato la campionessa del mondo ed attuale leader della Ranking Mondiale Yarden Gerbi (ISR), marcando dapprima yuko e quindi waza-ari con un micidiale o-uchi gari. Una finale di alto livello la sua, in cui la campionessa israeliana non ha avuto né spazio né tempo per rendersi conto della minaccia, vessata sia nel confronto in taxchi-wazza che ingabbiata senza molte chanches anche nel ne-waza. Negli incontri precedenti §Edwige si è lasciata alle spalle la turkmena Sultanova, la croata Dakovic ed in semifinale la statunitense Hsannah Martin. Un ottima prova oggi per Edwige che può continuare guardare lontano con sana ambizione.

Quinta piazza per la giovane Valeria Ferrari che dopo un’ottima partenza contro la mongola Khulan Batbaatar si è scontrata con l’israeliana Lior Wildikan; nell’incontro di recupero Valeria ha eliminato abilmente l’ungherese Francisca Szabo ma nulla ha potuto nella finale per il bronzo con la russa Irina Gazieva che la bloccata ai piedi del podio. Un ottimo biglietto da visita per l’azzurra che con determinazione si affaccia tra le grandi.

E’ stata invece più ardua la scalata del team maschile: Antonio Ciano, dopo il primo incontro positivo col georgiano Lasha Zuarabiani, non è riuscito ad arginare il russo Stanislav Semenov. Così per stato al primo match per i compagni Giovanni Carollo, Andrea Regis e Marco Maddaloni.

Domani saranno in gara gli ultimi due azzurri della spedizione azzurra in Georgia: Walter Facente, che incontrerà il turkmeno Kuvvat, e Assunta Galeone che si contenderà l’accesso in semifinale con l’esperta russa Alena Kachorovskaya.

La giornata di oggi ha regalato due medaglie d’oro al team georgiano padrone di casa con Nugzari Tatalashvili e Avtandili Tchrikishvili, protagonisti di due ottime finali che hanno lasciato sul secondo gradino del podio il campione olimpico dei 66 kg Lasha Shavdatuashvili ed il guerriero Travis Stevens (USA). Nelle categorie femminili, insieme all’oro azzurro di Edwige Gwend, oro alla Croazia con Barbara Matic.

 

Clicca qui per lo streaming

Clicca qui per i risultati

 

 

gwend


  1. Claudio Zanesco says:

    bene questo è molto bene, brava

Commenta con Facebook

commenti