SOLO in sei a Tokyo per il Grand Slam

SOLO in sei a Tokyo per il Grand Slam

Saranno solo in sei gli azzurri impegnati nella più ardua tappa del tour asiatico, il Grand Slam che da domani a domenica concentrerà i migliori judo ka del mondo nel Tokyo Metropolitan Gymnasium. Saranno infatti soltanto i detentori delle posizioni più alte della World Ranking List a calcare il tatami nipponico che non vedrà invece [...]

Pubblicato da AC il 3 dic 2015 in Monza

Saranno solo in sei gli azzurri impegnati nella più ardua tappa del tour asiatico, il Grand Slam che da domani a domenica concentrerà i migliori judo ka del mondo nel Tokyo Metropolitan Gymnasium. Saranno infatti soltanto i detentori delle posizioni più alte della World Ranking List a calcare il tatami nipponico che non vedrà invece giovani e meno giovani che le scorse settimane si sono distinti con caparbietà in Continental Open e Grand Prix: una scelta “al ribasso” che se mira a consolidare le posizioni in Ranking di chi già si trova in alto, toglie una chance agli altri.

L’auspicio è che la scelta di Tokyo non sia il preludio della paventata chiusura “prelimpica” che da gennaio potrebbe vedere in corsa per Rio solo i “top-athletes”, a scapito degli altri e soprattutto dei giovanissimi dei “progetti” che rischiano di trasformarsi in contenitori “nosense”.

Per l’’ultimo appuntamento stagionale, quinto Grand Slam del 2015, saranno in gara ben 476 atleti in rappresentanza di 91 paesi, tar cui i padroni di casa che cercheranno di lasciare il mondo a bocca asciutta schierando sul tatami la bellezza di 56 atleti tutt’altro che docili. L’Italia guidata dal DT Kiyoshi Murakami con Dario Romano e Paolo Bianchessi, sarà dunque rappresentata da Elio Verde, Antonio Ciano, Walter Facente, Domenico Di Guida, Odette Giuffrida ed Edwige Gwend.

I primi a combattere saranno Elio Verde e Odette Giuffrida che se la vedranno rispettivamente con il campionissimo Masahi Ebinuma e con la polacca Karolina Pienkowska; sabato sarà la volta di Antonio Ciano ed Edwige Gwend, impegnati con lo spagnolo Adrian Lorenzo Nacimiento e con la ungherese Franciska Szabo; domenica a chiudere la spedizione Water Facente e Domenico Di guida che combatteranno con la vecchia guardia serba Dmitri Gerasimenko e con il croato Zlatko Kumric.

Le gare inizieranno alle 9:30 (1:30 ora italiana) con i turni eliminatori, per proseguire alle 16:00 (8:00 ora italiana) col final block.



Clicca qui per la diretta streaming

Clicca qui per l’online update dei tabelloni

 

Judo-Grand-Slam-Tokyo-2015

 

 


Commenta con Facebook

commenti