Sankaku 2014: 25 anni!

Sankaku 2014: 25 anni!

Ci siamo anche quest’anno: il 1° e 2 novembre 2014 si svolgera’ la 25° edizione del Torneo Internazionale Sankaku di Bergamo, organizzato dall’omonimo club guidato dal maestro Santo Pesenti. La partecipazione massiccia da parte del judo italiano ed internazionale è confermata anche per quest’anno: se un judoka vuol verificare il proprio profilo tecnico in uno [...]

Pubblicato da Ennebi il 24 ott 2014 in Bruxelles

Ci siamo anche quest’anno: il 1° e 2 novembre 2014 si svolgera’ la 25° edizione del Torneo Internazionale Sankaku di Bergamo, organizzato dall’omonimo club guidato dal maestro Santo Pesenti.

La partecipazione massiccia da parte del judo italiano ed internazionale è confermata anche per quest’anno: se un judoka vuol verificare il proprio profilo tecnico in uno schietto clima di gara, ma senza le trepidazioni necessariamente tipiche di un campionato nazionale o europeo, ebbene sceglie il Torneo Sankaku di Bergamo.
Sono oltre 1.000 gli atleti confermati, tra cui oltre 200 atleti stranieri provenienti da Svizzera, Messico, Belgio, Russia, Estonia, Svezia e Malta.

 

Con un’adesione del genere, l’unico punto debole della competizione resta il tempo di gara: tuttavia cosi’ come lo scorso anno, l’organizzazione sta facendo di tutto perche’ si rispettino i tempi annunciati nei programmi. Infatti, nel 2013 la giornata inaugurale della kermesse bergamasca si e’ conclusa ben prima di quanto occorso nelle precedenti edizioni, anticipando di mezz’ora l’orario della conclusione annunciata.

 

Sono state confermate anche per quest’anno tutte le azioni che hanno portato al buon esito della edizione del 2013 al fine di rendere l’ “Avventura Sankaku” molto più lieta per tecnici ed atleti: l’inizio gara anticipato di oltre 2 ore rispetto all’edizione 2012, le operazioni ridotte a solo mezz’ora, il golden score di un solo minuto, senza dimenticare il peso degli atleti scaglionato durante la giornata di sabato. Staremo a vedere cosa accadra’ quest’anno.

 

 

Tuttavia, il patron del torneo, santo Pesenti, anche vice presidente del comitato regionale Lombardo della FIJLKAM, ci ha rilasciato una dichiarazione importantissima: “il prossimo anno saremo in un nuovo pala sport molto piu’ grande e con piu’ aree di gara: ci tengo ad offrire il massimo del servizio a judoka e tecnici e ci stiamo gia’ preparando per questo. Il palanorda sarà di richiamo per un’altra manifestazione giovanile riservata alla fascia Preagonisti: il Tropy Yong Lyons Sankàku, che si spera possa proseguire  e raccogliere i consensi in campo internazionale come quelli conseguiti dal Torneo Internazionale Sankàku. Dunque nel 1° semestre avremo una manifestazione internazionale giovanile –  e nel 2° semestre un trofeo intercontinentale agonistico; tutto all’insegna del “Sankàku”. Tuttavia, e’ ora di pensare al prossimo week end e a questa edizione, dove spero che tutti i judoka che vi prenderanno parte si divertiranno a fare judo”. 

 

La partecipazione di Italiajudo al trofeo Sankaku continua anche quest’anno e anche questa volta cercheremo di vivere insieme le emozioni di questa storica competizione.
E per chi non sarà a Bergamo, vi aggiorneremo quasi in tempo reale sull’andamento della competizione e sui suoi protagonisti.

 

Su twitter e facebook potrete interfacciarvi con il nostro staff per soddisfare le vostre curiosità sulla gara e sul judo in generale.

 

Non mancate, dal vivo o da remoto,  il 1° e 2 novembre 2014 si chiama SANKAKU!

 

 


Commenta con Facebook

commenti