Roma e Oberwart per 37 azzurri

Roma e Oberwart per 37 azzurri

Grande judo per gli azzurri che domani e domenica saranno impegnati sul fronte italiano e su quello austriaco nei due Continetal Open in programma per questo fine settimana: Roma per le donne e Oberwart per gli uomini. Dopo le dodici medaglie conquistate a Casablanca e Sofia gli azzurri cercheranno di confermare il prezioso bottino che [...]

Pubblicato da AC il 14 feb 2014 in Monza

Grande judo per gli azzurri che domani e domenica saranno impegnati sul fronte italiano e su quello austriaco nei due Continetal Open in programma per questo fine settimana: Roma per le donne e Oberwart per gli uomini.

Dopo le dodici medaglie conquistate a Casablanca e Sofia gli azzurri cercheranno di confermare il prezioso bottino che li ha visti protagonisti nelle ultime due tappe.

I riflettori italiani non potranno che essere puntati su Roma, dove, a poco meno di quattro mesi dall’ultima edizione dell’open azzurro la crème del judo mondiale combatterà in memoria di Matteo Pellicone. Saranno infatti 40 le nazioni in gara con 120 atlete tra cui i bronzi olimpici Paula Pareto (ARG) and Ketleyn Quadros (BRA) e la campionessa mondiale di Rio Rafaela Silva. Insieme a loro anche alcune delle star che la scorsa settimana hanno dominato la scena al Grand Slam di Parigi: Kanae Yamabe (JPN), Emilie Andeol (FRA), Kelita Zupancic (CAN), Suelen Altheman (BRA) e Sarah Adlington (GBR).

La direzione tecnica nazionale ha chiamato a Roma ben ventitre atlete a difendere i colori di casa: Anna Bartole, Francesca Milani, Valentina Moscatt e Ilaria Ugon (48 kg), Noemi Boccanera, Odette Giuffrida e Daniela Raia (52 kg), Maria Centracchio, Monica Iacorossi, Martina Lo Giudice e Alessia Regis (57 kg), Simona Abate, Martina Epifani, Valentina Giorgis, Edwige Gwend (63 kg), Francesca Busto, Valeria Ferrari, Marisa Celletti e Jennifer Pitzanti (70 kg), Assunta Galeone e Linda Politi (78 kg), Tania Ferrera ed Elisa Marchiò (+78 kg).

Defezione dell’ultima ora per Rosalba Forciniti che non sarà sul tatami di Ostia a difendere l’oro conquistato lo scorso ottobre con un formidabile ritorno.

Come lei, il 19 ottobre 2013 furono sul podio dell’open di Roma Valentina Moscatt (oro), Edwige Gwend, Assunta Galeone e Elisa Marchiò (Argento), Martina Lo Giudice e Valentina Giorgis (Bronzo).

La squadra maschile impegnata in Austria sarà invece composta da quattordici elementi: Carmine Di Loreto (60 kg), Diego Cressi, Davide Faraldo, Matteo Piras ed Elio Verde (66 kg), Enrico Parlati e Andrea Regis (73 kg), Massimiliano Carollo, Antonio Ciano, Matteo Marconcini e Luca Poeta (81 kg), Walter Facente (90 kg), Luca Ardizio e Vincenzo D’Arco (100 kg).

Ad Oberwart sarà impegnato anche l’arbitro Gianfranco Minissale nell’esame per la qualifica come arbitro internazionale.

Clicca qui per il video promo di Roma

Clicca qui per il video promo di Oberwart

 


Commenta con Facebook

commenti