Putin: Grazie Ezio

Putin: Grazie Ezio

“Grazie Ezio!” Al termine della finale maschile del campionato del mondo a squadre a Chelyabinsk, Vladimir Putin ha voluto stringere la mano di Ezio Gamba e ringraziarlo per lo straordinario risultato ottenuto. Certo, la rimonta del Giappone lo ha fatto soffrire (senza darlo a vedere, ben inteso), ma è stata applaudita così come i nipponici [...]

Pubblicato da EDD il 1 set 2014 in alpeadriajudo.it

“Grazie Ezio!”

Al termine della finale maschile del campionato del mondo a squadre a Chelyabinsk, Vladimir Putin ha voluto stringere la mano di Ezio Gamba e ringraziarlo per lo straordinario risultato ottenuto. Certo, la rimonta del Giappone lo ha fatto soffrire (senza darlo a vedere, ben inteso), ma è stata applaudita così come i nipponici applaudirono la rimonta russa nel 2012. Rimane il fatto che nelle ultime tre edizioni dei mondiali a squadre la Russia è sempre arrivata in finale, per un oro e due argenti. Ed è anche per questo che Putin ha voluto stringere la mano a Ezio Gamba a Chelyabinsk. E dirgli: “Grazie Ezio!”.


  1. Giampaolo magri says:

    un grande maestro che riesce a dare il megloi con grandi atleti

  2. Claudio Zanesco says:

    Lo so che il commento non è prettamente sportivo, ma vorrei che con la situazione attuale fra Russia ed Europa il ministro degli esteri italiano sia EZIO GAMBA.

    • Zanesco Claudio says:

      fosse

  3. jonathan tarantini says:

    La cosa spiacevole è che noi questi grandi tecnici li lasciamo andar altrove invece di spingerli ad arricchire il judo italiano, poi sicuramente avranno avuto i loro buoni motivi.

Commenta con Facebook

commenti