Preparazione Mentale: i benefici per i judoka – Parte VII

Preparazione Mentale: i benefici per i judoka – Parte VII

La preparatrice mentale Cristina Piccin approfondisce quest’oggi il tema legato agli eventi spiacevoli: in particolare si sofferma su come è possibile gestire l’errore per ripartire meglio grazie ad un’analisi oggettiva della propria pratica.

Pubblicato da Cristina Piccin il 2 mag 2018 in Lione, FRA

Ben ritrovati lettori di Italiajudo. La settimana scorsa vi ho parlato dei vantaggi legati alla definizione di una “routine” col fine di massimizzare la propria prestazione. Quest’oggi vi parlo di come sia possibile prendere distanza dall’evento spiacevole, di come sia possibile gestire l’errore per ripartire meglio grazie ad un’analisi oggettiva della propria pratica.

Il “lasciare la presa”, fare uno sforzo per recuperare l’oggettività dopo una sconfitta, dopo o nel mezzo di una competizione, con lo scopo di rialzarsi senza farsi prendere dalla collera, dalla tristezza o dalla paura, è senza dubbio il miglior modo per continuare a combattere durante i recuperi – nel caso della stessa gara – o per approcciare i tornei futuri.

Questo permette di analizzare gli errori tecnici e di correggerli con l’allenatore. In questo caso la preparazione mentale può aiutare l’atleta a riprodurre uno stato mentale adeguato e utile a questo processo, gestendo le emozioni debilitanti e trovando dei segnali “premonitori” – anche grazie all’analisi video.

E anche interessante far notare al judoka la differenza tra la “violenza” e l’aggressività positiva. Tale differenza non è sempre ben chiara nella mente del combattente ed è anche in questo contesto che l’aiuto di un preparatore mentale si rivela d’aiuto. Infatti, se la “violenza” la fa da padrone è più facile commettere errori durante un combattimento.

Leggi anche: 

Preparazione Mentale: i benefici per i judoka – Parte I

Preparazione Mentale: i benefici per i judoka – Parte II

Preparazione Mentale: i benefici per i judoka – Parte III

Preparazione Mentale: i benefici per i judoka – Parte IV

Preparazione Mentale: i benefici per i judoka – Parte V

Preparazione Mentale: i benefici per i judoka – Parte VI

Per sapere di più su Cristina Piccin, clicca qui

 


Commenta con Facebook

commenti