Pioggia di medaglie per l’Italia agli European Veterans Championships di Las Palmas

Pioggia di medaglie per l’Italia agli European Veterans Championships di Las Palmas

Dal 25 al 28 giugno si sono svolti a Las Palmas i Campionati Europei Master, dedicati quindi ai judoka over 30. Oltre 800 gli atleti partecipanti e ben 35 le nazioni rappresentate. Il team Italia, guidato da Giuseppe Macrì ha portato oltre 60 atleti e come ogni anno i nostri leoni si sono fatti valere.

Pubblicato da Francesco Iannone il 29 lug 2019 in Bolzano

Dal 25 al 28 giugno si sono svolti a Las Palmas gli European Veterans Championships, dedicati quindi ai judoka over 30. Oltre 800 gli atleti partecipanti e ben 35 le nazioni rappresentate. Il team Italia, guidato da Giuseppe Macrì ha portato oltre 60 atleti e come ogni anno i nostri leoni si sono fatti valere.

La prima giornata ha visto salire sui tatami di Las Palmas lo zoccolo duro della nazionale Italiana, i master da M5 in su. Un eccezionale Stefano Pressello ci regala la prima medaglia d’oro della competizione nella categoria M5 -90kg. Secondo posto invece per Antonio Lo Monaco (M5 -60kg), bronzo per: Stefano Masala (M5 -66kg), Stefano Bani (M7 -90kg), Armando Vettori (M6 -90kg) e Franco Ghiringhelli (M7 -73kg).

Il secondo giorno è dedicato ai master M3 ed M4. Nessuna medaglia d’oro purtroppo ma bronzo per Said El Mahyaoui (M3 -60kg) e Massimo Laurenzi (M3 -100kg).

Il terzo giorno salgono sui tatami spagnoli i master M2 ed M1 e tutte le categorie femminili. Giornata importante questa per la nostra nazionale che ha portato a casa ben 3 medaglie d’oro con Aida Guemati (F5 -70kg) e Cristiana Pallavicino (F9 -70kg), pilastri del movimento femminile e negli uomini Francesco Iannone (M2 +100kg), salito sul podio dopo aver superato una pool di tutto rispetto. Medaglie d’argento per Davide Ticca (M2 -60kg) e Alessio Miceli (M1 -90kg), Sau Grazietta (F2 -48kg), Monica Stragliotto (F4 -70kg), Rosanna Dell’Accio (F5 -52kg), Enrica Cattai (F6 -57kg), Aurora Calamo (F7 -70kg). Bronzo invece per Antonio De Bartolo (M1 -60kg), Simone Martino (M2 -66kg) e Antonio Saponaro (M2 -90kg), Lara Battistella (F2 -70Kg), Andretta Bertone (F3 -57kg), Mary Carmen Rodriguez Guerrera (F4 -52kg), Gianna Sestieri (F5 -70kg), Gabriella Annarummo (F6 -52kg), Antonella Carrus (F6 -57kg), Angela Tassi (F7 -63kg).

L’ultimo giorno è stato dedicato alla gara a squadre: quinto posto strettissimo per la squadra maschile d 30 a 39 anni, secondo posto sia per il team maschile che femminile da 50 a 64 anni e quinto posto anche per la squadra mista composta da judoka azzurri da 40 a 49 anni.

Il prossimo appuntamento per gli atleti master è il 7 settembre a Follonica, ultima gara della stagione e ultima possibilità per qualificarsi alla finale del campionato italiano in programma a dicembre a Torino e ai Mondiali di Marrakech.

 

Banner WordPress (FrancescoIannone)