Parte a Podgorica il Campionato d’Europa U23 con 15 azzurri

Parte a Podgorica il Campionato d’Europa U23 con 15 azzurri

La direzione tecnica ha reso noto attraverso le parole di Luigi Guido che gli atleti selezionati per Podgorica sono quelli che non hanno avuto la possibilità di prendere parte ad europei e mondiali juniores.

Pubblicato da Ennebi il 9 nov 2017 in Barcellona, ESP

A partire da questa mattina a Podgorica, in Montenegro, prendono il via i Campionati Europei U23.

Sono 15 gli atleti italiani in squadra: Elisa Adrasti (48), Giulia Pierucci e Francesca Giorda (52), Giulia Caggiano e Miriam Boi (57), Nadia Simeoli (63), Giorgia Stangherlin (78), Eleonora Geri (+78), Stefano Monticone (60), Samuele Fascinato e Luigi Brudetti (66), Andrea Gismondo (73), Andrea Fusco e Lorenzo Rigano (90), Davide Pozzi (100).

La direzione tecnica ha reso noto attraverso le parole di Luigi Guido che gli atleti selezionati per Podgorica sono quelli che non hanno avuto la possibilità di prendere parte ad europei e mondiali juniores, tenendo conto che molti atleti della prima squadra saranno impegnati in un periodo di allenamento in Giappone.

Il team azzurro è tra i più numerosi tra le 40 nazioni partecipanti; solo il Montenegro, padrone di casa, e la Russia, schierano 18 atleti nella propria rosa, il massimo possibile. Romania e Turchia schierano come l’Italia 15 atleti, mentre Azerbaijan e Spagna 14.

Come da tradizione, la Francia continua a snobbare il Campionato Europeo U23 senza schierare alcun atleta.

Ad accompagnare gli atleti azzurri il Team Manager della Nazionale, Laura Di Toma, il collaborator tecnico, Roberto Meloni, e il fisioterapista, Roberto Zanghi.


Commenta con Facebook

commenti