Open di Roma: cronistoria

Open di Roma: cronistoria

Cronistoria incontro per incontro degli italiani in gara all’European Open di Roma 2015:       16:45 – Finale per la medaglia di bronzo – Marco Maddaloni purtroppo dopo una partenza frizzante deve cedere all’insipido tedesco Igor Wandtke. Si ferma ai piedi del podio. 13:25 – Semifinali 73 kg – Marco Maddaloni si ferma di [...]

Pubblicato da FP il 14 feb 2015 in Lido di Ostia

Cronistoria incontro per incontro degli italiani in gara all’European Open di Roma 2015:

 

 

 

16:45 – Finale per la medaglia di bronzo – Marco Maddaloni purtroppo dopo una partenza frizzante deve cedere all’insipido tedesco Igor Wandtke. Si ferma ai piedi del podio.

13:25 – Semifinali 73 kg – Marco Maddaloni si ferma di fronte alla potenza del campione olimpico Lasha Shavdatuashvili. Disputerà la finale per il bronzo contro il tedesco Igor Wandtke

13:21 – Incontro di recupero 66 kg – Emanuele Bruno fermato dai due wazari del portoghese Sergiu Oleinic. Settimana piazza anche per lui.

13:08 – Quarti di finale 66 kg – Purtroppo fermato Emanuele Bruno dalla vagante mina del francese Julien Ottaviani

13:00 – Quarti di finale 73 kg – E’ la foga scampiana di Marco Maddaloni a contenere la foga del georgianoPhridon Gigani. Disputerà la semifinale col campione olimpico Lasha Shavdatuashvili

12:41 – Incontro di recupero 60 kg – Discutibile la gestione dell’incontro di Carmine Di Loreto con Jianqi An (CHN): è il cinese a spuntarla grazie ad una terna miope e stitica. Anche per lui settima piazza.

12:38 – Secondo turno 66 kg – Emanuele Bruno superaShalva Kardava (GEO) squalificato per irregolarità, e accede ai quarti

12:34 – Incontro di recupero 60 kg – Dopo il primo wazari subito a Fabio Andreoli non basta un vero e proprio arrembaggio per strappare l’incontro dalle mani di Hui Li (CHN). Settimo posto per lui.

12:25 – Secondo turno 73 kg – Marco Maddaloni supera di misura Jakub Jecminek (CZE)

12:25 – Secondo turno 66 kg – Matteo Medves ingabbiato al suolo dall’esperto portoghese Sergiu Oleinic

12:15 – Quarti di finale 60 kg – Carmine Di Loreto bloccato dal plurimedaliato giapponese Yuma Oshima

12:13 – Quarti di finale 60 kg – E’ soltanto una sanzione a fermare Fabio Andreoli  di frontre all’incalzante Matjiaz Trbovc (SLO)

12:09 – Secondo turno 73 kg – nonostante un ottimo incontro, Antonio Esposito cedere il passo al cinese Shuai Sun

12:03 – Secondo turno 60 kg – Daniel Lombardo cede da Jianqi An (CHN) per wazari

11:59 – Secondo turno 73 kg – Ermes Tosolini fermato dall’abile canadese Arthur Margelidon

11:50 – Secondo turno 66 kg – Carmine Di Loreto si impone felino sul turco Dogan Karpuzcu

11:49 – Turni eliminatori 66 kg – Emanuele Bruno con un ottimo incontro ferma  Dmytro Raskin (ISR)

11:47 – Secondo turno 73 kg – Augusto Meloni purtroppo viene fermato dal forte georgiano Nugzari Tatalashvili

11:34 – Secondo turno 60 kg – Fabio Andreoli in soli 40 secondi si libera del peruviano  Juan Postigos

11:33 – Turni eliminatori 73 kg – Con due wazari Marco Maddaloni si impone sull’istraeliano Tohar Butbul

11:27 – Turni eliminatori 66 kg – Il friulano Matteo Medves  elimina lo spagnolo Alvaro Rios Salam

11:20 – Turni eliminatori 60 kg  – Un tattico Daniel Lombardo si impone su  Vasyl Onufrak (UKR)

11:14 – Turni eliminatori 73 kg – Antonio Esposito supera con un ritmo incessante Murat Bektas (TUR)

10:55 – Turni eliminatori 60 kg – Carmine Di Loreto supera di yuko Alon Rahima (ISR)

10:43 – Turni eliminatori 73 kg – Ermes Tosolini schianta alla SUA maniera Edson Madeira (MOZ)

10:30 – Turni eliminatori 60 kg – Fabio Andreoli ingabbia al suolo Sylvain Goulet (FRA)

10:25 – Turni eliminatori 60 kg – Dopo un ottimo incontro Manuel Ghiringhelli purtroppo cede all’ucraino  Mykhailo Illytchuk

10:13 – Turni eliminatori 66 kg – Si ferma al primo turno Diego Cressi con  Micheal Bartusik (POL)

10:07 – Turni eliminatori 73 kg – Con un fantastico ippon di seoi nage Augusto Meloni batte Artem Kharche (UKR)

 


Trackbacks/Pingbacks

  1. Roma: Maddaloni è quinto|italiajudo.com | do more be more - [...]   [...]

Commenta con Facebook

commenti