Nove medaglie a La Coruña

Nove medaglie a La Coruña

Incetta di medaglie per gli azzurri della classe juniores impegnati nella tappa iberica dell’IJF World Tour. Tra le 22 nazioni impegnate a La Coruña l’Italia si è distinta tra le migliori classificandosi al terzo posto del medagliere dietro ad una travolgente delegazione turca ed alla Spagna padrona di casa. Dopo una prima giornata in sordina [...]

Pubblicato da AC il 25 mag 2014 in Monza

Incetta di medaglie per gli azzurri della classe juniores impegnati nella tappa iberica dell’IJF World Tour. Tra le 22 nazioni impegnate a La Coruña l’Italia si è distinta tra le migliori classificandosi al terzo posto del medagliere dietro ad una travolgente delegazione turca ed alla Spagna padrona di casa.

Dopo una prima giornata in sordina in cui ha brillare è stato il bronzo della romana Miriam Boi, oggi gli azzurri sono saliti sul podio per ben otto volte: a guardare tutti dall’alto Carola Paissoni e Nicholas Damico, interpreti di un’ottima gara che li ha visti trionfare nelle rispettive categorie, secondo gradino del podio per Melora Rosetta, Eleonora Geri, Mattia Riva e Andres Moreno, terzi Martina Greci e Nicolas Becchetti. Ai piedi del podio Valentina Tommaselli e Antonio Scialla, settima Ilaria Silveri.

“Poteva andare decisamente meglio” ha commentato il DTN Raffaele Toniolo “Avere cinque atleti in finale e portare a casa due ori non lascia completamente soddisfatti: era un occasione da non sprecare e forse in alcuni casi le finali sono state prese un po’ alla leggera…potevamo esser i migliori in campo oggi! Ci sono degli ottimi miglioramenti tra i ragazzi, questo è certo, ma possiamo essere più incisivi, bisogna combattere di più perché alla fine conta chi vince e per vincere bisogna continuare a lavorare.”

La prossima settimana il tour mondiale juniores si fermerà in Austria per l’ardua tappa di Leibnitz che vedrà impegnata anche la selezione ufficiale azzurra composta da 25 judoka. La direzione tecnica, in vista degli importanti appuntamenti previsti tra settembre ed ottobre, ha convocato per l’occasione Manuel Lombardo (55 kg), Fabio Basile ed Elios Manzi (60 kg), Matteo Medves e Biagio Stefanelli (66 kg), Alessandro De Luca ed Antonio Esposito (73 kg), Ares Zanella (81 kg), Lorenzo Soverini e Davide Pozzi (90 kg), Metto Riva e Nicholas Damico (100 kg), Andres Moreno (+100 kg), Elisa Adrasti e Michela Fiorini (44 kg), Sara Romano e Romina Passa (48 kg), Daniela Raia (52 kg), Maria Centracchio e Miriam Boi (57 kg), Chiara Carminucci e Martina Greci (63 kg), Alessandra Prosdocimo (70 kg), Rosetta Melora (78 kg), Eleonora Geri (+78 kg).

Clicca qui per i risultati completi

 

 


Commenta con Facebook

commenti