Mondiali under 21: Tutto pronto ad Abu Dhabi

Mondiali under 21: Tutto pronto ad Abu Dhabi

E’ una avventura mondiale quella che da oggi a lunedì vedrà come protagonisti otto azzurri della nazionale under 21: tra poche ore ad Abu Dhabi andranno in scena i Campionati Mondiali Juniores, la più importante rassegna iridata dopo il mondialissimo riservato alla categoria Senior. Dopo l’edizione americana di Fort Lauderdale, quest’anno la cornice del mondiale saranno gli Emirati Arabi, terra [...]

Pubblicato da AC il 23 ott 2015 in Abu Dhabi (UAE)

E’ una avventura mondiale quella che da oggi a lunedì vedrà come protagonisti otto azzurri della nazionale under 21: tra poche ore ad Abu Dhabi andranno in scena i Campionati Mondiali Juniores, la più importante rassegna iridata dopo il mondialissimo riservato alla categoria Senior.

Dopo l’edizione americana di Fort Lauderdale, quest’anno la cornice del mondiale saranno gli Emirati Arabi, terra feconda nel panorama judoistico internazionale, unica ad ospitare in una sola settimana i Mondiali under 21 ed un Grand Slam di grande importanza per la corsa olimpica. Ad Abu Dhabi saranno 82 le nazioni in gara, per un totale di 556 atleti a contendersi i titoli iridati sul tatami della IPIC Arena; il mondiale alle porte si profila come una gara di altissimo livello: non saranno pochi gli atleti con esperienza e conferme in chiave olimpica come Frank De Vit (NED), la scorsa settimana bronzo al Grand slam di Parigi, o Beka Gviniashvili (GEO), medaglia al master di Rabat, o Nikoloz Sheradazisvili (ESP), Tsogtbaatar Tsendochir (MGL), Reka Pupp (HUN), Brigita Matic (CRO), Sanne Van Dijk (NED) per citare i più noti che già guardano a Rio come ad una meta reale.

Tornata dall’europeo di Oberwart a bocca asciutta, l’Italia cerca il riscatto con otto azzurri selezionati in base imageai risultati internazionali della stagione passata: sotto la guida del DTN Kyoshi Murakami, del responsabile della nazionale Junior, Luigi Guido, e dell’allenatore federale Francesco Bruyere,  i giovanissimi Giovanni Esposito e Manuel Lombardo, rispettivamente campione mondiale e campione europeo under 18, con Andrea Carlino, Angelo PantanoClaudio PepoliDavide PozziRomina Passa e Alessandra Prosdocimo che con una stagione encomiabile si sono distinti per numero e qualità di medaglie collezionate nel World Tour Juniores 2015. Assente purtroppo, la vicecampionessa iridata under 18, Sofia Petitto, infortunata durante il collegiale di preparazione.

La giornata inaugurale del mondiale, vedrà oggi in gara quattro azzurri: nei 55 kg, Andrea Carlino sarà alle prese con l’ostico russo Ayub Bliev, che gli aveva dato del filo da torcere a Leibnitz lo scorso giugno; nei 60 kg, Manuel Lombardo, nella semi-pool del Campione Europeo Walide Khyar, attende il vincitore tra il kazako Zhenisbek e il padrone di casa Alsuwaidi; stessa categoria per il folletto di Furci Angelo Pantano, che esordirà con mongolo Battluga Ganbaatar; nei 48 kg infine, Romina Passa, se la vedrà con la saetta nipponica Mikoto Tsunemi. Domani, sarà la volta di Giovanni Esposito, domenica quella di Alessandra Prosdocimo, per concludere lunedì con Claudio Pepoli e Davide Pozzi.

Agli azzurri l’augurio di ritrovare le sensazioni che a Lubijana, Cape Town e Agadir, regalarono successi strepitosi agli junior di allora.


 

 

Clicca qui per la diretta streaming

 



Commenta con Facebook

commenti