Mondiali 2018: Tushishvili nuovo Re senza Riner!

Mondiali 2018: Tushishvili nuovo Re senza Riner!

Con le cat. +100 Kg e +78 Kg si avvia a conclusione il Campionato del Mondo che vedrà nella giornata di giovedì la gara a squadre mista. Gara che non vedrà salire sul tatami la nostra nazionale che è già rientrata in Italia. Un vero peccato visto che tale competizione sarà presente a Tokyo 2020 e sulla quale la federazione mondiale ha puntato con estrema convinzione.

Pubblicato da A. Cau il 26 set 2018 in Iglesias

Con le cat. +100 Kg e +78 Kg si avvia a conclusione il Campionato del Mondo che vedrà nella giornata di giovedì la gara a squadre mista. Gara che non vedrà salire sul tatami la nostra nazionale che è già rientrata in Italia. Un vero peccato visto che tale competizione sarà presente a Tokyo 2020 e sulla quale la federazione mondiale ha puntato con estrema convinzione.

Per la cronaca di gara il Giappone ha conquistato altre due medaglie chiudendo il medagliere solidamente al comando con 7 ori, 5 argenti e 4 bronzi davanti alla Corea del Sud con 2 ori e 1 bronzo e alla Francia con 1 oro, 1 argento e 2 bronzi.

Cat. +78 Kg
Si riconferma campionessa mondiale (dopo la vittoria del 2017 nel Mondiale Open) la giapponese Sarah ASAHINA che finale supera la leggenda del judo cubano e mondiale Idalys ORTIZ.
Medaglie di bronzo per la bosniaca Larisa CERIC e la turca Kayra SAYIT.

Cat. +100 Kg
In assenza del Re incontrastato e dominatore della categoria, Le Roi Teddy Riner, lo scettro di nuovo campione del mondo passa nelle mani di quello che sembra poter essere il suo degno successore; il georgiano Guram TUSHISHVILI. In finale supera l’azero Ushangi KOKAURI.
Il Giappone, per cercare l’assalto al titolo che ormai gli manca da un decennio, ha schierato ben due atleti, e il solo Hisayoshi HARASAWA è riuscito a conquistare la medaglie di bronzo, e sul podio gli ha fatto compagnia il mongolo Duurenbayar ULZIIBAYAR.


Commenta con Facebook

commenti

Leave a Reply