Manuel Lombardo quinto al Campionato Mondiale Junior 2017

Manuel Lombardo quinto al Campionato Mondiale Junior 2017

Seconda giornata del Campionato Mondiale Juniores in corso a Zagabria e l’Italia, con oggi 8 atleti in gara, rimane ancora fuori dal podio e lascia l’amaro in bocca il quinto posto di Manuel Lombardo (-66).
Il Giappone conquista anche nella giornata odierna 3 medaglie di cui 2 d’oro.

Pubblicato da A. Cau il 20 ott 2017 in Iglesias

Seconda giornata del Campionato Mondiale Juniores in corso a Zagabria e l’Italia, con oggi 8 atleti in gara, rimane ancora fuori dal podio e lascia l’amaro in bocca il quinto posto di Manuel Lombardo (-66).
Il Giappone conquista anche nella giornata odierna 3 medaglie di cui 2 d’oro.
Erano infatti in gara le cat. -52 e -57 Kg femminili e -66 e -73 Kg maschili. In gara 186 judoka (112 uomini e 74 donne).

Gli italiani in gara.
Manuel LOMBARDO (-66), sconfigge al primo turno il giapponese Toshimichi MOTEKI, al secondo l’iraniano Alizera KHOJASTEH e al terzo il kazako Bauyrzhan SAGYNGALIULY. Nei quarti di finale è sconfitto dall’uzbeko Artyom SHTURBABIN ma entra nel tabellone di recupero dove sconfiggendo l’olandese Twan VAN DER WERFF accede alla finale per il bronzo dove è però sconfitto al golden score dal georgiano Bagrati NINIASHVILI.
Gabriele SULLI (-66), testa di serie nella Pool B è sconfitto al secondo turno dallo spagnolo Salvador CASES ROCA.
Leonardo CASAGLIA (-73) al primo turno sconfigge l’australiano Cameron LEISHMAN, al secondo il sud coreano Joonsung AHN, ma al terzo deve arrendersi al forte azero Hidayat HEYDAROV, n° 5 della WRL e attuale campione europeo Senior e Junior e che a fine giornata conquisterà il titolo mondiale.
Giovanni ESPOSITO (-73) è sconfitto al primo turno dal finlandese Aku LAAKKONEN.
Simona POLLERA (-52) sconfigge nel primo incontro l’atleta di Hong Kong Annie LAU, ma è poi sconfitta dalla belga Myriam BLAVIER.
Annarita CAMPESE (-52) è sconfitta dalla brasiliana Maria TABA.
Anita CANTINI (-57) è sconfitta nel suo primo incontro dalla nord coreana Ji Hye KIM.
Giovanna FUSCO (-57) si ferma al terzo turno sconfitta dalla tedesca Pauline STARKE. Nel turno precedente aveva sconfitto la brasiliana Ketelyn NASCIMENTO.

I PODI

Cat. -52 Kg
Nella famiglia Abe c’è un feeling particolare con i titoli mondiali. A poco più di un mese dalla vittoria nel Campionato del Mondo di Budapest di Hifumi ABE (-66) oggi qui a Zagabria è la sorella Uta ABE a conquistare il titolo Mondiale Juniores. Nella finalissima sconfigge la compagna di squadra Chishima MAEDA. Le medaglie di bronzo vanno alla romena Cleonia RACIU e all’azera Nazakat AZIZOVA medaglia di bronzo ai recenti Campionati Europei Junior di Maribor.

Cat. -57 Kg
La giapponese Haruka FUNAKUBO bissa qui a Zagabria il successo del Mondiale Junior del 2015 sconfiggendo in finale la mongola Enkhriilen LKHAGVATOGOO. Medaglie di bronzo per la sud coreana Jisu KIM  che in una sorta di derby sconfigge la nord coreana Ji Hye KIM, e per la belga Mina LIBEER.

Cat. -66 Kg
Scontro tra campioni nella finale al limite dei 66 Kg. Il brasiliano Daniel CARGNIN, campione junior pan americano e vice campione pan americano 2017, supera in finale il campione asiatico junior l’uzbeko Artyom SHTURBABIN. Le medaglie di bronzo sono invece vinte dal tagiko Somon MAKHMADBEKOV e dal georgiano Bagrati NINIASHVILI.

Cat. -73 Kg
Questa categoria sia a livello junior che a livello senior ha un indiscusso protagonista: il campione europeo junior 2017, 5° al recente mondiale senior di Budapest, n° 5 della WRL e da oggi anche Campione Mondiale Junior l’azero Hidayat HEYDAROV. In finale sconfigge il turco Bilal CILOGLU medaglia di bronzo al campionato europeo cadetti del 2015. Medaglie di bronzo per il kazako Didar KHAMZA e per il georgiano Tato GRIGALASHVILI.

 

Le Pool di Gara

 


Commenta con Facebook

commenti