Luigi Centracchio argento a Berlino nell’European Cup Cadetti

Luigi Centracchio argento a Berlino nell’European Cup Cadetti

Luigi Centracchio regala all’Italia l’unica medaglia conquistata nella prima giornata dell’Europ Cup Cadetti di Berlino. L’Italia si piazza al decimo posto provvisorio in una delle European Cup più impegnative del circuito internazionale.

Foto di Franco Di Capua.

Pubblicato da Ennebi il 7 apr 2018 in Barcellona, ESP

La rappresentativa italiana chiude la prima giornata dell’European Cup Cadetti di Berlino con la sola medaglia di argento di Luigi Centracchio nella categoria al limite dei 66 kg. L’European Cup di Berlino è una delle più impegnative del circuito internazionale e la decima posizione provvisoria dell’Italia nel medagliere per nazioni conferma la difficoltà della tappa tedesca.

L’atleta molisano, già vincitore nel 2018 dell’European Cup di Fuengirola, in Spagna, conquista quest’oggi la sua terza medaglia in European Cup a cui si aggiungono cinque quinte piazze, incluso un quinto posto conquistato lo scorso anno ai campionati del mondo in Cile. I risultati dell’ultimo anno e mezzo confermano il valore di un atleta che si è sempre affermato ai vertici del movimento internazionale, nonostante la giovane età (classe 2002).

Al secondo posto di Luigi, si aggiunge il quinto posto di Lucrezia Tantardini nei 40 kg.

Luigi disputa sei incontri. Gli basta poco più di un minuto per far fuori l’atleta olandese Niels Thijssen; al turno successivo Luigi se la vede con il turco Nayazi Gokcen che supera per waza-ari e ippon; in un minuto e mezzo manda ai recuperi il serbo Milan Cvijic; giunto ai quarti di finale, affronta l’austriaco Jacob Wiesinger che supera per ippon in poco più di due minuti e mezzo; la semifinale lo vede contrapposto all’estone Daniel Muriel, che Luigi spedisce alla finale per il bronzo in un minuto e 24 secondi; giunto alla finalissima, l’atleta molisano si arrende di fronte al padrone di casa Dennis Mauer.

Si tratta di un giorno particolare per la famiglia Centracchio perché la sorella di Luigi, Maria, quest’oggi si è piazzata al secondo posto nell’European Cup Seniores di Dubrovnik in Croazia.

 


Commenta con Facebook

commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>