Le Olimpiadi di Atene 2004 (parte 2)

Le Olimpiadi di Atene 2004 (parte 2)

Torneo femminile dell’Olimpiade di Atene 2004, che porta all’Italia la medaglia di bronzo di Lucia Morico nella cat. -78 kg
La giapponese Ryoko Tani conquista il suo secondo oro consecutivo ad un’olimpiade e la sua quarta medaglia olimpica in altrettante partecipazioni.

Pubblicato da A. Cau il 21 giu 2016 in Iglesias

Care amiche e cari amici di Italiajudo, la quindicesima puntata della nostra rubrica “Storia del Judo alle Olimpiadi” è ancora dedicata alle Olimpiadi di Atene 2004.
La puntata di oggi è dedicata al torneo femminile.
Le gare si svolsero dal 14 al 20 agosto presso l’Ano Liosia Olympic Hall e vi parteciparono 157 atleti da 57 paesi.

Regolamenti. La formula di gara e le categorie di peso sono invariate (-48 Kg, -52 Kg, -57 Kg, -63 Kg, -70 Kg, -78 Kg, +78 Kg).

La gara. Il medagliere femminile è vinto dal Giappone (5 ori e 1 argento), davanti alla Cina (1 ori, 1 argento e 3 bronzi) e alla Germania (1 oro e 2 bronzi). Andarono a medaglia 12 paesi.
La Slovenia conquista la sua prima medaglia olimpica grazie al bronzo di Urska Zolnir (cat. -63 Kg).
Nella cat. -48 Kg, la giapponese Ryoko Tani bissa l’oro di Sydney 2000, e porta a 4 il numero delle sue medaglie in altrettante edizioni dei Giochi; la cubana Driulis González, dopo l’argento di Sydney nella cat. -57 Kg, passa alla cat. -63 kg e conquista un’altra medaglia, stavolta di bronzo; nella cat. +78 Kg, la cubana Dayma Beltran bissa l’argento conquistato 4 anni prima.
La squadra azzurra torna a casa con la medaglia di bronzo di Lucia Morico (cat. -78).

Gli italiani in gara. L’Italia si presenta a questa rassegna a cinque cerchi con 5 atlete.
1) Giuseppina Macrì (cat. -48 Kg) entra in gara negli ottavi per sorteggio favorevole ma viene sconfitta dalla cinese Gao Feng.
2) Cinzia Cavazzuti (cat. -57 Kg), nei sedicesimi di finale è sconfitta dall’olandese Deborah Gravenstijned entra nei tabelloni di recupero dove sconfigge prima la statunitense Ellen Wilson e la brasiliana Dani Zangrando, prima di arrendersi alla spagnola Isabel Fernandez.
3) Ylenia Scapin (cat. -63 Kg) è sconfitta nei sedicesimi di finale dalla coreana del nord Song Hong Ok.
4) Lucia Morico (cat. -78 Kg) entra in gara negli ottavi per sorteggio favorevole e sconfigge la canadese Amy Cotton, nei quarti deve però arrendersi alla giapponese Noriko Anno (poi campionessa olimpica). Nel tabellone di recupero dove sconfigge la venezuelana Keivi Mayerlin Pinto e la brasiliana Edinanci Silva, accedendo alla finale per il 3/5 dove sconfigge l’ucraina Anastasiia Matrosova, conquistando la medaglia di bronzo.
5) Barbara Andolina (cat. +78 Kg) entra in gara negli ottavi per sorteggio favorevole ma viene sconfitta dalla messicana Vanessa Zambotti. Nei tabelloni di recupero deve cedere alla coreana del sud Sook Ie Choi.

TABELLONI DI GARA

-48 Kg -52 Kg -57 Kg -63 Kg -70 Kg -78 Kg +78 Kg

MEDAGLIERI


Commenta con Facebook

commenti