Incoronati a Ostia i Campioni Esordienti

Incoronati a Ostia i Campioni Esordienti

Giornata frizzante al Palapellicone di Ostia dove oggi sono stati assegnati i Tricolori Esordienti maschili. La manifestazione nazionale ha visto brillare non pochi talenti già ben orientati sul piano tecnico-tattico, atleti che in molti casi tra pochi mesi cominceranno a cimentarsi anche nel circuito internazionale under 18 e che a marzo saranno quindi di nuovo in corsa per il [...]

Pubblicato da AC il 5 dic 2015 in Lido di Ostia

Giornata frizzante al Palapellicone di Ostia dove oggi sono stati assegnati i Tricolori Esordienti maschili. La manifestazione nazionale ha visto brillare non pochi talenti già ben orientati sul piano tecnico-tattico, atleti che in molti casi tra pochi mesi cominceranno a cimentarsi anche nel circuito internazionale under 18 e che a marzo saranno quindi di nuovo in corsa per il titolo nazionale della classe superiore; vigile infatti la Commissione Nazionale Attività Giovanile,  attenta a riconoscere le giovani promesse e a conoscere gli atleti che nei prossimi giorni parteciperanno al Training Camp organizzato al Centro Olimpico per la classe under 15.

A scaldare il congelato parterre del Palapellicone ci hanno pensato tra gli altri i giovanissimi Alexandru ComerlanLuca RaffanielloFrancesco Cargnelutti, Matteo ArmaoFlavio FrascaGiovanni ZaracaFilippo BacchettaLeonardo Carnevali e Ciro Sarnelli, campioni d’Italia 2015.

Il lombardo Comerlan ha conquistato infatti i superleggeri dei 40 kg, imponendosi in finale sul romano Federico Malagodi; terzi Marco Valerio Feliziani e Francesco Iacovelli.

Con Raffaniello a Mestre il titolo dei 45 kg: argento e bronzi ai torinesi Marco VerroneAlessandro Cavallo Matteo Nicoletti, che si è confermato sul podio per il secondo anno consecutivo.

Al friulano Cargnelutti i 50 kg, che l’hanno visto protagonista di un’ottima finale combattuta fino all’ultimo col lombardo Davide Porro; sul terzo gradino del podio il napoletano Antonio Bottone e il calabrese Simone Pizzimenti.

Il torinese Armao ha sbaragliato i 55 kg, imponendosi in finale sul romano Davide Cesselli. In bronzo il romano Alessandro Rossi e il marchigiano Mattia Proietti.

Dopo l’argento della passata edizione nei 55 kg, Frasca ha portato Roma il tricolore dei 60 kg conquistando la finalissima con il siciliano Cristiano Grimaudo, terzo lo scorso anno nella categoria di peso inferiore. I bronzi sono volati in Sicilia e in Piemonte con Simone Quartarone e Matteo Catania.

A Bolzano l’oro dei 66 kg con Zaraca, protagonista della finale che ha vestito d’argento il romano Daniele Accogli. Terza piazza per il romano Valerio Bovi e per il torinese Elia Memo.

Con Bacchetta a Novara il tricolore dei 73 kg: in finale il piemontese si è imposto sull’emiliano Alessio Galasso. Sul terzo gradino del podio il friulano Nicolae Bologa e il pugliese Francesco Celie.

A conquistare gli 81 l’emiliano Leonardo Carnevali che in finale si è imposto sul pugliese Andrea Botticelli, dello stesso club del terzo classificato Morgan De Finis; il secondo bronzo al romano Andrea Gervasi.

Va a Napoli con Ciro Sarnelli il tricolore dei supermassimi: e seconda piazza per il siciliano Gianluca Leone, terzi il torinese Lorenzo Turini e il bolzanino Dominik Zublasing.

Con due argenti ed un bronzo il Fitness Nuova Florida si aggiudica la classifica per club della prima giornata di gara, premiata oggi anche come società vincitrice del Trofeo Italia; sul secondo gradino del podio l’ASD Polisportiva Kumiai con tre bronzi, sul terzo l’Akiyama Settimo Torinese con un oro e un bronzo.

 

Clicca qui per i tabelloni maschili

Clicca qui per le classifiche maschili

 

40 kg

1° COMERZAN ALEXANDRU

2° MALAGODI FEDERICO

3° FELIZIANI MARCO VALERIO

3° IACOVELLI FRANCESCO

45 kg

1° RAFANIELLO LUCA

2° VERRONE MARCO

3° NICOLETTI MATTEO

3° CAVALLO ALESSANDRO

50 kg

1° CARGNELUTTI FRANCESCO

2° PORRO DAVIDE

3° PIZZIMENTI SIMONE

3° BOTTONE ANTONIO

55 kg

1° ARMAO MATTEO

2° CESSELLI DAVIDE

3° ROSSI ALESSANDRO

3° PROIETTI MATTIA

60 kg

1° FRASCA FLAVIO

2° GRIMAUDO CRISTIANO

3° QUARTARONE SIMONE

3° CATANIA MATTEO

66 kg

1° ZARACA GIOVANNI

2° ACCOGLI DANIELE

3° BOVI VALERIO

3° MEMO ELIA

73 kg

1° BACCHETTA FILIPPO

2° GALASSO ALESSIO

3° BOLOGA NICOLAE

3° CEGLIE FRANCESCO

81 kg

1° CARNEVALI LEONARDO

2° BOTTICELLI ANDREA

3° DE FINIS MORGAN

3° GERVASI ANDREA

+81 kg

1° SARNELLI CIRO

2° LEONE GIANLUCA

3° TURINI LORENZO

3° ZUBLASING DOMINIK


Commenta con Facebook

commenti