IJF Hall of Fame: Robert Van de Walle e Vladimir Nevzorov

IJF Hall of Fame: Robert Van de Walle e Vladimir Nevzorov

Eccoci giunti al nono appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla IJF Hall of Fame. Questo nuovo appuntamento è oggi dedicato a due judoka introdotti anche loro nella cerimonia del 2013: stiamo parlando di Robert Van de Walle e Vladimir Nevzorov.

Pubblicato da AleC il 20 dic 2018 in Iglesias

Eccoci giunti al nono appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla IJF Hall of Fame. Questo nuovo appuntamento è oggi dedicato a due judoka introdotti anche loro nella cerimonia del 2013: stiamo parlando di Robert Van de Walle Vladimir Nevzorov.

ROBERT VAN DE WALLE
RobertvdWalle_400x400Robert Van de Walle nasce ad Ostenda (Belgio) il 20 Maggio 1954. Nella sua carriera ha gareggiato nella categoria dei massimi leggeri (-93 e -95) e nella categoria Open.
E’ stato il primo judoka ad aver raggiunto le cinque partecipazioni ad un’Olimpiade (poi eguagliato da Ryoko Tamura): 1976 Montreal, 1980 Mosca, 1984 Los Angeles, 1988 Seul, 1992 Barcellona e ha conquistato due medaglie: oro a Mosca e bronzo a Seul.

Nei campionati del mondo ha collezionato 7 medaglie e mai quella più pregiata: 2 argenti (1979 Parigi e 1981 Maastricht cat. -95) e 5 bronzi (1981 Maastricht cat. Open, 1983 Mosca cat. -95 e Open, 1985 Seul, 1989 Belgrado).
Nei campionati europei conta 17 medaglie (anche queste conquistate tra massimi leggeri e Open): 3 ori (1980 Vienna – cat. Open, 1985 Hamar e 1986 Belgrado), 5 argenti (1976 Kiev, 1977 Ludwigshafen, 1979 Bruxelles, 1983 Parigi – cat. Open, 1984 Liegi) e 9 bronzi (1977 Ludwigshafen - cat. Open, 1978 Helsinki, 1979 Bruxelles – cat. Open, 1980 Vienna, 1981 Debrecen, 1983 Parigi, 1984 Liegi – cat. Open, 1987 Parigi, 1989 Pamplona).

VLADIMIR NEVZOROV
280px-Vladimir_NevrozovVladimir Nevzerov nasce a Maykop (Russia) il 5 Ottobre 1952. Nella sua carriera ha praticato sia il judo che il sambo.
Nel suo palmares figurano un titolo olimpico a Montreal 1976 nella cat. -70 Kg, un titolo mondiale conquistato a Vienna nel 1975, 2 titoli europei individuali (1975 Lione e 1977 Ludwigshafen) e 3 titoli europei a squadre (1973 Madrid, 1975 Lione, 1977 Ludwigshafen) e 1 argento (1978 Parigi).

Al termine della sua carriera agonistica, dal 1980 al 1989 ha ricoperto il ruolo di allenatore dell nazionale russa e dal 1989 al 1991 di quella francese. Ritorna a ricoprire il ruolo di allenatore della nazionale russa dal 1999 al 2001.

 

 

Banner WordPress1