IJF Hall of Fame: Kosei Inoue e Patrick Hickey

IJF Hall of Fame: Kosei Inoue e Patrick Hickey

Eccoci giunti all’undicesimo appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla IJF Hall of Fame. Questo nuovo appuntamento è oggi dedicato agli ultimi due judoka introdotti nella cerimonia del 2013: stiamo parlando di Kosei Inoue e Patrick Hickey.

Pubblicato da A. Cau il 17 gen 2019 in Iglesias

Eccoci giunti all’undicesimo appuntamento con la nostra rubrica settimanale dedicata alla IJF Hall of Fame. Questo nuovo appuntamento è oggi dedicato agli ultimi due judoka introdotti nella cerimonia del 2013: stiamo parlando di Kosei Inoue Patrick Hickey.

KOSEI INOUE
Kosei+Inoue+qOMveMQWk0kmKosei Inoue nasce a Miyakonojo, prefettura di Miyazaki il 15 Maggio 1978. La sua è una famiglia di judoka ed è proprio sotto la guida del padre che inizia a muovere i primi passi sul tatami. Inoltre uno dei fratelli maggiori è anch’egli judoka e vincitore dei giochi d’Asia.
Sin da subito mette in mostra le sue doti e nel 1998 partecipa alla sua prima finale agli All Japan venendo sconfitto da Shin’ichi Shinohara.
Ma è nel 1999 che raccoglie la sua prima medaglia di peso, divenendo Campione del Mondo nella cat. -100, e nel 2000, anno dell’Olimpiade, si presenta subito ad inizio anno in grande forma vincendo il Torneo di Parigi.
All’Olimpiade si presenta in grande forma conquistando la medaglia d’oro dopo aver vinto tutti gli incontri per Ippon!
Nel 2001 si laurea nuovamente campione del mondo e vince per la prima volta gli All Japan, ripetendo il successo anche nel 2002 e nel 2003, anno in cui laurea per la terza volta campione del mondo.
Dopo un passaggio a vuoto nell’Olimpiade di Atene del 2004, nel 2005, durante la Jigoro Kano Cup si infortuna ad una spalla, infortunio che lo terrà lontano dal tatami per 18 mesi.
Al suo rientro passa alla cat. +100 Kg e rivince il Torneo di Parigi.
Nel 2008 decide di ritirarsi. Attualmente è il DT della nazionale giapponese.

PATRICK HICKEY
dec8b354e9a9d0d78e30c4708cbfba1c_169_lPatrick Hickey nasce a Dublino il 17 giugno 1945.
Judoka deve la sua fama non tanto per le vittorie sul tatami quanto per la sua successiva carriera politica nel mondo dello sport.
Nel 1989 diviene presidente della Federazione Irlandese di Judo.
Dal 2001 al 2006 ha rivestito il ruolo di Segretario Generale del Comitato Olimpico Europeo (l’organismo internazionale che riunisce i 50 comitati olimpici nazionali europei che sono riconosciuti dal Comitato Olimpico Internazionale) e dal 2006 al 2007 ne è stato Presidente.
E’ stato inoltre membro del Comitato Esecutivo del CIO.
Nel 2016 è stato arrestato in Brasile perchè accusato di traffico illecito di biglietti per le Olimpiadi.

 

Banner WordPress1