Igei in tour per l’Italia contro il bullismo

Igei in tour per l’Italia contro il bullismo

Una ghiotta occasione di promozione per il judo, proposto dall’Associazione Igei quale un efficace mezzo per combattere il bullismo.

Pubblicato da Ennebi il 6 apr 2017 in Barcellona, ESP

Anche quest’anno il draghetto Igei è in tour per le scuole di mezza Italia per proporre momenti di riflessione e dialogo sul bullismo e sulle tematiche che inevitabilmente tocca, tra cui la diversità e il rispetto, l’integrazione, l’amicizia e la mutua prosperità.

La storia del draghetto Igei, ideata dall’Ing. Nicandro Buono, presidente dell’Associazione IGEI, racconta di un drago adolescente che assomiglia ad un pollo e per questo motivo a scuola è per tutti il “dra-pollo”. Vittima di bullismo, IGEI vive isolato e ai margini della società, sforzandosi però di apparire sereno. Qualcosa cambierà radicalmente la vita di IGEI: l’incontro casuale con il judo lo aiuterà a sconfiggere le proprie paure, iniziandolo ad una nuova fase della propria vita.

Tale storia è racchiusa nel libro “Igei, storia di un drago che faceva judo” scritta da Alessandro Bruyere ed illustrata dal talentuoso Paolo Brindesi, edito dall’Associazione Igei con il marchio Italiajudo Edizioni.

La campagna di sensibilizzazione intrapresa dall’Associazione IGEI a favore delle diversità, dell’integrazione e contro il bullismo quest’anno ha avuto inizio con il progetto “JUDO, una via diversa per affrontare il bullismo” che sancisce la collaborazione con la psicologa Elisabetta Aiello, specializzata in Psicoterapia Psicoanalitica ed esperta di Psicologia dello Sport. Il progetto vede l’autore del romanzo, il Dott. Alessandro Bruyere, e la Dott.ssa Elisabetta Aiello impegnati in una serie di incontri con gli alunni delle scuole elementari nella regione Piemonte con l’obiettivo di suggerire la strada dello sport ed in particolare dei valori educativi del judo quale mezzo per combattere il bullismo.

Di raggio più ampio è il progetto presente su tutto il territorio nazionale “Ippon al bullismo con Igei” che riprende quest’anno da Isernia, a partire dal 7 di aprile. Anche in questo caso l’Associazione IGEI incontra gli alunni delle scuole elementari, medie e superiori al fine di sensibilizzarli ai temi dell’integrazione, della diversità e della tolleranza che nella maggior parte dei casi si celano dietro la piaga sociale del bullismo, che oggigiorno sta esplodendo con molta più veemenza rispetto al passato.

Continua dunque il lavoro dell’Associazione IGEI nel divulgare i valori positivi del judo presso un pubblico di non addetti ai lavori. Una ottima occasione di promozione per la nostra disciplina sportiva.

Se vuoi anche tu ospitare Igei nella tua città, non esitare a contattare l’Associazione IGEI: info@igei.it 

Per maggiori informazioni, visita www.igei.it


Commenta con Facebook

commenti