Grande Kata a Tours

Grande Kata a Tours

Brillante l’Italia del Kata impegnata nella tappa francese di Coppa Europa. Nel fine settimana pasquale undici coppie azzurre di sono infatti distinte sul tatami di Tours conquistando tre preziose medaglie in uno degli appuntamenti cruciali per la selezione dei Campionati Europei che tra poco più di un mese animeranno il Pala Ge.tur di Lignano Sabbiadoro. [...]

Pubblicato da Lorella il 20 apr 2014 in Milano

Brillante l’Italia del Kata impegnata nella tappa francese di Coppa Europa. Nel fine settimana pasquale undici coppie azzurre di sono infatti distinte sul tatami di Tours conquistando tre preziose medaglie in uno degli appuntamenti cruciali per la selezione dei Campionati Europei che tra poco più di un mese animeranno il Pala Ge.tur di Lignano Sabbiadoro.

Il bilancio azzurro è di un Argento nel Kime No Kata con la coppia siciliana formata da Riccardo Terrasi e Giovanni Gandolfo, alla prima medaglia internazionale,  e di due bronzi piemontesi con Gianluca Giolino ed Elena Cazzola nel Nage No Kata e Antonino Saporito e Cristofer Fasolin nel Koshiki No Kata.

Buona performance anche per gli altri italiani di gara: sette coppie su nove hanno raggiunto la finale ed i quarti posti dei siciliani Antonio Mavilia e Marco Russo (Ju No Kata) e dei laziali Elio Paparello e Antonio Maiolino (Katame No Kata) hanno certamente risentito del clima di casa.

Buone le prove dei pugliesi Lucio Luceri e Luigi Zito alla fine quinti nel Kime No Kata ma in costante crescita. Sesto posto nel Ju No Kata della coppia juniores bolognese formata da Laura Bugo e Carlotta Checchi e di quella piemontese nel Kodokan Goshin Jutsu formata da Livio Grillo e Alberto Nota.

In gara anche due coppie uscite nelle eliminatorie: per i bolognesi Cesare Amorosi e Luca Mainardi nel Kodokan Goshin Jutsu e per i piemontesi Antonino Saporito e Cristofer Fasolin nel Ju No Kata comunque un’importante esperienza.

Questo stesso fine settimana un altro successo azzurro riguarda l’Italia degli arbitri del judo agonistico: la sessione d’esame svoltasi a San Pietroburgo in occasione della tappa russa dell’IJF World Tour Juniores ha premiato con la qualifica internazionale un altro arbitro azzurro, il lombardo Alessandro Corbellini.

Clicca qui per i risultati di Tours


Commenta con Facebook

commenti