Grande evento in ricordo di Giorgio Sozzi

07/06/2013-  Ricordare l’uomo e il maestro, ma non solo. Ad un anno dalla scomparsa di Giorgio Sozzi, la sua Cremona gli dedica un evento sportivo eccezionale, inserito nella cornice di “Cremona Città Europea dello Sport 2013”. Giorgio Sozzi è stato uno dei più importanti informatori nello scenario judoistico italiano, fondatore e direttore della rivista Athlon. [...]

Pubblicato da il 11 set 2013 in

07/06/2013-  Ricordare l’uomo e il maestro, ma non solo. Ad un anno dalla scomparsa di Giorgio Sozzi, la sua Cremona gli dedica un evento sportivo eccezionale, inserito nella cornice di “Cremona Città Europea dello Sport 2013”. Giorgio Sozzi è stato uno dei più importanti informatori nello scenario judoistico italiano, fondatore e direttore della rivista Athlon.

 

Sabato 15, dalle ore 16.00, Al Palaradi di Cremona, entra in scena il pugilato dilettantistico. La boxe rappresenta il primo incontro di Sozzi con il mondo delle discipline di combattimento, prima che conoscesse il judo.

 

Sempre al Palaradi, dalle 21 si apre il Giorgio Sozzi Judo International Tournament: competizioneInternazionale di Judo. Due lecategorie di peso: -81 kgmaschile e -57 kg femminile,in una serata chesi preannuncia gustosanon solo per gli addettiai lavori. Attesissimi iRussi, la squadra più forteal mondo, capitanatidal D.T. Ezio Gamba. Poi vi saranno atleti da Francia, Egitto, Spagna, Svizzera, molti nazionali italiani, una rappresentativa lombarda: una gara di tutto rispetto.

 

Questi i nomi degli atleti partecipanti all’evento di Cremona in ricordo di Giorgio Sozzi.

 

Tra le donne la russa Ekaterina Elizarova èprobabilmente lafavorita. Ad ostacolare la sua corsa vi saranno Fatima Ribot Sitjà, campionessa di SpagnaU23, CamilleBeney, Campionessadi FranciaFSGT, le italiane Alessia Chiodi,oro tricoloreU18, Francesca Ripandelli e la campionessa svizzera Jäggi Deborah.

 

Nella gara maschile, favoriti lo spagnolo Francisco Madera e il russo Alim Klishev, insieme a Giuseppe Barbato, Campione Italiano U23, Diego Giorgis, il campano Raffaele D’Alessandro, Campione Italiano U21. Attenzione anche al fortissimo

Egiziano Usama Saleh (EGY) e agli outsider: i lombardi Fracesco Mosca e Ismaele Vismara, il toscano Matteo Ronca, il bolognese Ares Zanella. Sul tatami anche il cremonese Alberto Bertoni.

 

Domenica 16, infine, spazio al Gran Prix Nazionale di judo kata: atleti provenienti da tutta Italia si sfideranno nei cinque kata previsti per le competizioni.

Il KodokanCremona vanta una tradizionenon indifferente nel kata: IlariaSozzi e Marta Frittolisono vice campionessemondiali in carica nel juno kata. 

 

Non solo sport al Palaradi: al via una gara di solidarietà per la ricerca contro il tumore al

pancreas dell’Ospedale San Raffaele di Milano.

 

 

Clicca qui per accedere alla pagina facebook dell’evento!


Commenta con Facebook

commenti