Grand Prix di Tbilisi: la parola ai protagonisti

Grand Prix di Tbilisi: la parola ai protagonisti

Si è concluso il Grand Prix di Tbilisi e Italiajudo ha avvicinato alcuni dei protagonisti che hanno calcato il tatami georgiano.

Pubblicato da AleC il 3 apr 2019 in Iglesias

Si è concluso il Grand Prix di Tbilisi e Italiajudo ha avvicinato alcuni dei protagonisti che hanno calcato il tatami georgiano.

Alice Bellandi (100x100)Iniziamo dalla medaglia di bronzo Alice Bellandi (cat. -70 kg):

Sono molto contenta di questa medaglia, la aspettavo da tanto, dopo le ultime due gare in cui sono uscita al primo incontro con molto amaro in bocca, finalmente mi sono tolta questo sassolino dalla scarpa. Ho avuto buone sensazioni, e aldilà del risultato è la cosa che mi importava di più.

Ringrazio chi mi è stato vicino in questo momento non proprio facile e mi ha aiutato a ritrovare il mio equilibrio, senza far nomi!

Giuliano Loporchio (100x100)Proseguiamo con Giuliano Loporchio (cat. -100 kg) che ha sfiorato per un soffio il podio

Sono molto contento di come è andata la gara, e anche se alla fine è mancata la ciliegina sulla torta, ho riprovato delle ottime sensazioni che ultimamente mancavano da un pò. Vincere contro avversari del calibro di Fonseca, sono la prova che posso giocarmela con tutti!! Sono soddisfatto di come sono riuscito ad esprimermi domenica in gara, e anche se nella parte finale della gara non sono riuscito a dare quel colpo di acceleratore che poteva fare la differenza per arrivare sul podio, rimangono buone speranze per il futuro che mi danno la carica per fare meglio la prossima volta

Martina Lo Giudice (100x100) Proseguiamo con Martina Lo Giudice (cat. -57 kg):

 Poco da dire… ho perso con una che solo tre settimane fa non mi aveva messo nemmeno una mano addosso, non sono  entrata completamente in gara e sto cercando di capire cosa non è andato e perché 

 

Matteo_Medves (100x100)E’ ora la volta di Matteo Medves (cat. -66 kg):

Non c’è molto da dire… contro il francese è stato un incontro difficile perché si era preparato bene contro il mio modo di fare judo, sono stato bravo a non perdermi dopo che mi hanno tolto l’ippon di osaekomi. Contro il mongolo stavo facendo molto bene, peccato perché mi sono lasciato sorprendere su un mio attacco. Le sensazioni sono buone ma c’è ancora molto lavoro da fare

Antonio_Esposito (100x100)Ecco la dichiarazione di Antonio Esposito (cat. -81 kg):

Sono molto dispiaciuto per come è andata la gara, mi aspettavo qualcosa in più! Ora sono a casa cercando di risolvere le cose che non sono andate e per prepararmi al meglio per le prossime ma soprattutto per gli europei che ci saranno a giugno

Vincenzo D'Arco (100x100)Ecco il commento di Vincenzo D’Arco (cat. +100 kg):

Ho fatto un passo sbagliato nel mio percorso di qualificazione. Di certo credo ancora che posso farcela e continuerò a dare sempre il massimo; dopo la gara ci sono stati due giorni no, ma adesso si inizia di nuovo e più forte di prima perchè il desiderio di arrivare all’obiettivo è tanto: io ci credo e non sono solo.

 

Eleonora Geri (100x100)Chiudiamo con Eleonora Geri (cat. +78 kg):

La gara l’avevo preparata bene ed ero in forma. Il primo incontro l’ho vinto ed è sempre difficile perchè si deve rompere il ghiaccio della gara. Al secondo incontro ho combattuto bene però questo non mi è bastato a portare a casa la vittoria. Potrei discutere sulla decisione arbitrale di darmi quel terzo shido che secondo me non c’era, ma ormai è andata ed ora mi concentro sulla prossima gara questa domenica in Turchia.

 

Banner WordPress1