Grand Prix di Marrakech: Francesca Giorda quinta

Grand Prix di Marrakech: Francesca Giorda quinta

Si è conclusa la prima giornata del Grand Prix di Marrakech, che in questa prima giornata vedeva in gara le cat. -60 e -66 kg maschili, -48, -52, -57 kg maschili.
Per l’Italia in gara Diego REA (-60), Matteo PIRAS (-66), Francesca GIORDA e Sofia PETITTO (-48), Martina CASTAGNOLA e Giulia PIERUCCI (-52) e Martina LO GIUDICE (-57).

Pubblicato da AleC il 8 mar 2019 in Iglesias

Si è conclusa la prima giornata del Grand Prix di Marrakech, che in questa prima giornata vedeva in gara le cat. -60 e -66 kg maschili, -48, -52, -57 kg maschili. Per l’Italia in gara Diego REA (-60), Matteo PIRAS (-66), Francesca GIORDA e Sofia PETITTO (-48), Martina CASTAGNOLA e Giulia PIERUCCI (-52) e Martina LO GIUDICE (-57).

In questa prima giornata Francesca GIORDA conquista il miglior piazzamento per i colori azzurri con il 5° posto nella cat. -48 kg.
L’atleta in forza alle Fiamme Gialle Roma accede alla semifinale grazie alle vittorie sulla marocchina Chaimae Eddinari, sulla brasiliana Gabriela Chibana e sull’israeliana Shira Rishony per ippon al golden score. In semifinale è fermata dalla spagnola Julia Figueroa (poi oro a fine giornata) ma accede alla finale per il bronzo dove è sconfitta al golden score dalla tedesca Katharina Menz.
Sofia PETITTO (-48) esce al primo turno sconfitta dalla serba Andrea Stojadinov.

Nella cat. -52 kg, Giulia PIERUCCI vince il primo incontro contro la norvegese Madelene Rubinstein, ma cede al secondo turno all’ungherese Rela Pupp. Martina CASTAGNOLA (-52) esce al primo per mano dell’azera Alexandra-Larisa FLORIAN.

Nella cat. -57 kg Martina LO GIUDICE inizia il suo cammino con un’importante vittoria sull’austriaca Sabrina Filzmoser e si ripete al secondo turno con la belga Mina Libeer. Nei quarti di finale è sconfitta dall’atleta di Taipei  Cheng-Ling Lien. Entra nel tabellone di recupero dove è sconfitta dall’ungherese Hedvig Karakas, vedendosi preclusa la possibilità di competere per una medaglia.

Veniamo alla classe maschile dove nella cat. -60 kg, Diego REA inizia il suo percorso con una vittoria su Mohamad Akkash ma è poi sconfitto dal marocchino Issam Bassou.

Nella cat. -66 kg Matteo PIRAS arriva ai quarti di finale con 3 vittorie rispettivamente sullo sloveno Andraz Jereb, sull’ucraino Bogdan Iadov e sul francese Kevin Azema. Nei quarti è sconfitto al golden score dal kazako Yerlan Serikzhanov. Accede al tabellone di recupero dove è nuovamente sconfitto, sempre al golden score, dal tedesco Sebastian Seidl.

I PODI

Cat. -48 KG
1. FIGUEROA, Julia (ESP)                                 
2. UNGUREANU, Monica (ROU)
3. CLEMENT, Melanie (FRA)
3. MENZ, Katharina (GER)

Cat. -52 KG
1. BUCHARD NORDMEYER, Amandine (FRA)                                 
2. PEREZ BOX, Ana (ESP)
3. LOPEZ SHERIFF, Estrella (ESP)                                
3. PRIMO, Gefen (ISR)

Cat. -57 KG
1. LIEN, Chen-Ling (TPE)                                 
2. BOROWSKA, Anna (POL)
3. NELSON LEVY, Timna (ISR)
3. KARAKAS, Hedvig (HUN)

Cat. -60 KG
1. LUTFILLAEV, Sharafuddin (UZB)                               
2. LESIUK, Artem (UKR)
3. PAPINASHVILI, Amiran (GEO)
3. GERCHEV, Yanislav (BUL)

Cat. -66 KG
1. NURILLAEV, Sardor (UZB)
2. ABDELMAWGOUD, Mohamed (EGY)                               
3. SERIKZHANOV, Yerlan (KAZ)                               
3. SEIDL, Sebastian (GER)

 

Banner WordPress1