GP The Hague: Antonio Esposito si colora di bronzo

GP The Hague: Antonio Esposito si colora di bronzo

Seconda giornata del Grand Prix di The Hague e arriva la prima medaglie per l’Italia! La porta Antonio Esposito che conquista il bronzo nella cat. -81; 5 incontri per il nostro atleta che inizia la sua giornata sconfiggendo prima il ceco Jaromir Musil e poi il cinese Lasai Zha. Nei quarti di finale è sconfitto dal tedesco Dominic Ressel, ma la sconfitta è parzialmente indolore perchè porta Antonio agli incontri di recupero. Qui sconfigge il francese Nicolas Chilard guadagnandosi l’accesso alla finale per il bronzo dove ha la meglio sull’olandese Jim Heijman.

Pubblicato da A. Cau il 17 nov 2018 in Iglesias

Seconda giornata del Grand Prix di The Hague e arriva la prima medaglie per l’Italia! La porta Antonio Esposito che conquista il bronzo nella cat. -81; 5 incontri per il nostro atleta che inizia la sua giornata sconfiggendo prima il ceco Jaromir Musil e poi il cinese Lasai Zha. Nei quarti di finale è sconfitto dal tedesco Dominic Ressel, ma la sconfitta è parzialmente indolore perchè porta Antonio agli incontri di recupero. Qui sconfigge il francese Nicolas Chilard guadagnandosi l’accesso alla finale per il bronzo dove ha la meglio sull’olandese Jim Heijman.

Dopo la medaglia di bronzo agli ultimi Campionati Europei un’altra medaglia importante per l’atleta partenopeo che da morale e consapevolezza per la stagione 2019 ormai alle porte.

Per quanto riguarda gli altri azzurri in gara la campionessa del mondo juniores Alice Bellandi (cat. -70) ha sfiorato l’accesso alla finale per il bronzo. Nei primi due incontri di giornata ha sconfitto due atlete con più esperienza nei tornei dell’IJF World Tour come l’olandese Ausma Natascha e la tedesca Laura Vargas Koch. Nei quarti di finale è sconfitta dalla brasiliana Maria Portela e nell’incontro di recupero dalla belga Gabriella Willems.

Sempre nella cat. -70 era in gara Carola Paissoni che dopo l’esordio vincente sulla francese Clemence Eme è sconfitta dall’olandese Sanne Van Dijke (poi argento).
Nella cat. -73 Giovanni Esposito sconfigge al primo turno il cinese Erchaogetu Amu ma al turno successivo è sconfitta dal russo Musa Mogushkov (medaglia d’oro a fine giornata).
Nella cat. -63 Kg Nadia Simeoli vince al primo incontro con l’olandese Kyra Reumerman ma è poi sconfitta dalla britannica Amy Livesey.

Nella giornata di domenica in gare le cat. dei pesi massimi: -90, -100, +100 Kg maschili e -78, +78 Kg femminili.

I RISULTATI

Cat. -63 KG
1. YANG, Junxia (CHN)                                                                                           
2. SCHLESINGER, Alice (GBR)
3. DOI, Masako (JPN)                                                             
3. LIVESEY, Amy (GBR)

Cat. -70 KG
1. CONWAY, Sally (GBR)                                                                                             
2. VAN DIJKE, Sanne (NED)
3. WILLEMS, Gabriella (BEL)                                                             
3. BUTKEREIT, Miriam (GER)

Cat. -73 KG
1. MOGUSHKOV, Musa (RUS)                               
2. GJAKOVA, Akil (KOS)                               
3. SHAVDATUASHVILI, Lasha (GEO)                                 
3. STERPU, Victor (MDA)

Cat. -81 KG
1. IVANOV, Ivaylo (BUL)                                
2. DE WIT, Frank (NED)
3. RESSEL, Dominic (GER)
3. ESPOSITO, Antonio (ITA)