GP Tel Aviv 2019: Mungai d’argento, l’Italia chiude seconda nel medagliere

GP Tel Aviv 2019: Mungai d’argento, l’Italia chiude seconda nel medagliere

Nella giornata conclusiva del Grand Prix israeliano l’Italia festeggia la sua sesta medaglia, rappresentata dall’argento di Nicholas Mungai. Con due ori, tre argenti e un bronzo, gli azzurri chiudono il medagliere al secondo posto, alle spalle dei padroni di casa di Israele e saldamente davanti alla Francia. Un punto di partenza entusiasmante per un 2019 auspicabilmente da protagonisti.

Pubblicato da F.Massardo il 26 gen 2019 in Genova

E alla fine sono sei! L’ultima medaglia azzurra è l’argento di Nicholas MUNGAI nei 90 kg. L’atleta toscano ha vinto i suoi primi quattro incontri, estromettendo in serie il portoghese Rodrigues, lo slovacco Brandl e lo statunitense Brown. In semifinale l’azzurro ha sconfitto l’ostico olandese Jesper Smink, accedendo dunque alla finale contro il francese Axel Clerget, che ha avuto la meglio grazie ad un ippon al GS dopo un incontro molto tattico terminato alla pari. Questo il commento dell’azzurro al termine della gara:

“Sono abbastanza contento per la gara, mi sentivo bene e cominciare l’anno con una medaglia fa piacere, e mi aiuta a conquistare qualche punto verso le Olimpiadi. C’è rammarico per la finale perché si poteva fare, Clerget è un atleta molto forte ma c’è mancato poco ed è stato più bravo di me. Da lunedì si ricomincia l’allenamento in preparazione del Grand Slam di Parigi. Voglio ringraziare la mia famiglia che mi sostiene sempre, l’Akyiama Settimo, dove mi alleno e dove ho preparato questa gara, Raffaele Toniolo che mi ha seguito in maniera egregia e il gruppo sportivo dell’Esercito”

Grazie a questo argento, la rappresentanza azzurra lancia l’Italia al secondo posto nel medagliere per nazioni, con 2 ori, 3 argenti e 1 bronzo, dietro a Israele che vince con 4 ori, 2 argenti ed un bronzo.

Gli altri italiani in gara: Nei 100 kg Giuliano LOPORCHIO cede al primo turno al russo Malsuigenov e termina così la sua gara. Nei 78 kg Rosetta MELORA vince con la slovena Ljuba, prima di essere estromessa dalla portoghese Ramirez. Nei +78 kg, Elisa MARCHIO si arrende invece all’ucraina Kalanina, poi seconda, e termina la sua gara.

I podi e risultati completi della gara sono disponibili al seguente link.

Banner WordPress (Francesco)