Gli azzurrini verso Atene

Gli azzurrini verso Atene

Dynamic Cup in chiave europea per gli azzurrini selezionati dalla Commissione Nazionale Attività Giovanile per i Campionati Europei del prossimo luglio: la penultima prova del Grand Prix 2014 – sabato e domenica 14/15 giugno – vedrà in gara anche i diciassette convocati alla kermesse continentale che proprio a Catania cominceranno il periodo di preparazione all’appuntamento [...]

Pubblicato da AC il 11 giu 2014 in Monza

Dynamic Cup in chiave europea per gli azzurrini selezionati dalla Commissione Nazionale Attività Giovanile per i Campionati Europei del prossimo luglio: la penultima prova del Grand Prix 2014 – sabato e domenica 14/15 giugno – vedrà in gara anche i diciassette convocati alla kermesse continentale che proprio a Catania cominceranno il periodo di preparazione all’appuntamento più importante dell’anno.

In base all’attività nazionale ed internazionale 2014, il tridente composto da Nicola Moraci, Laura Di Toma e Sandro Piccirillo ha selezionato nove ragazzi e sette ragazze, che dal 2 al 4 luglio tenteranno di scalare la vetta Europea sul tatami dell’Olympic Sport Center Ano Liosia di Atene.

Andrea Carlino sarà il titolare dei 50 kg: già finalista ai mondiali di Miami 2014, Andrea quest’anno ha conquistato tre medaglie di bronzo nel World Tour (Teplice, Pitesti, Coimbra); nei 55 kg orfani del Campione Europeo Angelo Pantano, fuori rosa a causa di un recente intervento al ginocchio, sarà l’estroso Manuel Lombardo a cercare il riscatto di Tallin 2013: il fuoriclasse torinese, interprete di una doppiett10269057_10202003674588640_8378733024445659344_oa d’oro ai campionati nazionali cadetti e junior, ha conquistato un oro e due bronzi nel World Tour under 18 ed un oro nella tappa italiana dell’omologo circuito della categoria under 21; nella stessa categoria sarà Fabrizio Magozzi la new entry capace di stupire, dopo un ottima stagione che gli ha regalato un bronzo nell’European Cup di Coimbra. Dopo un feroce battaglia sul tatami, a spuntare la convocazione nei 60 kg il duo partenopeo formato da Mario Petrosino e Giovanni Esposito: tre bronzi in Coppa Europa per il primo (Zagabria, Teplice, Coimbra) , uno per il secondo (vincitore però del titolo italiano under 18) saranno il biglietto da visita dei due giovanissimi in azzurro. Gabriele Sulli, sarà invece il titolare dei 66 kg: per il campione italiano in carica, quest’anno è arrivato un ottimo argento nella gara più ardua del circuito continentale, la temibile  tappa di Teplice. Leonardo Casaglia e Andrea Dal Zennaro terranno alto il nome dei 73 kg dopo una stagione in cui hanno dimostrato una crescita sportiva di vero spessore. Primo nell’European Cup di Coimbra, secondo a Zagabria, sarà infine il colosso emiliano Alessandro Graziano a rappresentare i supermassimi. La due volte campionessa italiana (cadetti e junior) Michela Fiornini è la titolare indiscussa dei 44 kg: con due ori e un bronzo nel world tour, la torinese è la meglio titolata 2014 dellla squadra azzurra. I 48 kg sranno invece di Alessia Ritieni e Simona Pollera: le due romane, interpretando alla grande l’attività internazionale 2014, hanno conquistato rispettivamente due e un bronzo nel tour continentale under 18. Nadia Simeoli vestirà d’azzurro nei 57 kg, forte della medaglia di bronzo nell’European Cup di Zagabria. Sarà invece la campionessa italiana dei 63 kg Chiara Lisoni, la titolare dei 63 kg, categoria fin’ora ostica sulla piazza internazionale. Sarà la veterana Soraya Luri Meret a difendere i 70 kg: già ai piedi del podio all’europeo di Bar (MNE) 2012, la friulana ha conquistato un argento e un bronzo nel tour centinatale 2014; con lei la new entry Ilaria Qualizza, che è stata capace di spuntare un grande bronzo nell’ardua Teplice.

La Dynamic Cup sarà anche l’occasione peCadettir ultimare la rosa dei convocati ancora orfana di un titolare che nella categoria al limite degli 81 kg: salvo colpi di scena, a contendersi l’europeo dovrebbero essere il campione italiano in carica Francesco Blasi ed il senese Emanuele Buzzacarin, che hanno preso parte al circuito internazionale senza tuttavia riuscire ad imporsi in una categoria decisamente impegnativa.

Dopo la gara il team azzurro al completo raggiungerà come da tradizione l’isola di Lipari per prendere parte al Training Camp Internazionale organizzato dall’ASD Sporting Club Lipari del maestro Gaetano Bisazza: con gli azzurrini anche Elios Manzi e Chiara Carminucci, selezionati dal CONI per rappresentare l’Italia ai prossimi Youth Olympic Games di Nanjing. Dal 27 giugno al 2 luglio, dopo un abrevissima pausa gli azzurrini ultimeranno la preparazione presso il Centro Olimpico Federale.


  1. alessandro says:

    ciao non dovrebbe essere l’ultima prova del GP…se nulla cambia a novembre in campania dovrebbe esserci la 4 e ultima come da paf…ciao

Commenta con Facebook

commenti