GS Dusseldorf: Daria Bilodid inarrestabile, Giappone al comando

GS Dusseldorf: Daria Bilodid inarrestabile, Giappone al comando

E’ andata in archivio la prima giornata del Grand Slam di Dusseldorf, secondo Grand Slam dell’IJF World Tour 2018.
In gara questa prima giornata le cat. -60 e -66 kg maschili e -48, -52, -57 kg femminili.
L’ucraina Daria Bilodid continua a confermare la sua classe conquistando il suo terzo oro su tre tappe dell’IJF World Tour 2018, secondo in un Grand Slam.
Alla fine della prima giornata il medagliere vede in testa il Giappone con 3 ori, seguito dall’Ucraina con 1 oro e 1 argento e dalla Gran Bretagna con 1 oro.

Pubblicato da A. Cau il 24 feb 2018 in Iglesias

E’ andata in archivio la prima giornata del Grand Slam di Dusseldorf, secondo Grand Slam dell’IJF World Tour 2018.
In gara questa prima giornata le cat. -60 e -66 kg maschili e -48, -52, -57 kg femminili.
L’ucraina Daria Bilodid continua a confermare la sua classe conquistando il suo terzo oro su tre tappe dell’IJF World Tour 2018, secondo in un Grand Slam.
Alla fine della prima giornata il medagliere vede in testa il Giappone con 3 ori, seguito dall’Ucraina con 1 oro e 1 argento e dalla Gran Bretagna con 1 oro.

Gli Italiani in gara. Per l’Italia in gara un solo atleta Matteo Medves (-66) che conclude la sua avventura al secondo turno sconfitto dall’azero Orkhan Safarov.

I PODI

Cat. -60 kg
E’ il giapponese Ryuju NAGAYAMA ad aggiudicarsi la medaglia d’oro sconfiggendo in finale il russo Robert MSHVIDOBADZE. Con questa vittoria Nagayama prende la testa della WRL superando il compagno di nazionale Naohisa TAKATO, presente qui in Germania ma come spettatore. Lo vedremo nell’European Open di Praga gareggiare nei -66 kg.
Le medaglie di bronzo vanno al brasiliano Eric TAKABATAKE e al georgiano Lukhumi CHKHVIMIANI.

Dusseldorf-60

Cat. -66 kg
Ancora Giappone d’oro con il 21 enne Kenzo TAGAWA che sconfigge l’ucraino Georgii ZANTARAIA, che per tutta la giornata ha fatto vedere un judo e una forma straordinari.
Le medaglie di bronzo vanno al mongolo Erkhembayar BATTOGTOKH e all’israeliano Baruch SHMAILOV.

Dusseldorf-66

Cat. -48 kg
E sono 3 su 3 per l’ucraina Daria BILODID, che sembra non volersi più fermare. Nella finale per l’oro sconfigge l’ungherese Eva CSERNOVICZKI.
Le medaglie di bronzo vanno alla serba Milica NIKOLIC e alla francese Melanie CLEMENT.

Dusseldorf-48

Cat. -52 kg
La giapponese Ai SHISHIME inzia il suo 2018 con una medaglia d’oro, superando in finale la polacca Karolina PIENKOWSKA, vincitrice dell’ultimo Grand Prix di Zagabria 2017.
Medaglie di bronzo per la spagnola Estrella LOPEZ SHERIFF e la belga Charline VAN SNICK, che continua a scalare la WRL della categoria.

Dusseldorf-52

Cat. -57 kg
Dopo il bronzo nel Grand Slam di Parigi la britannica Nekoda SMYTHE-DAVIS si aggiudica la medaglia d’oro sconfiggendo in finale l’ungherese Hedvig KARAKAS.
Medaglie di bronzo per la mongola Enkhriilen LKHAGVATOGOO e la francese Sarah Leonie CYSIQUE.

Dusseldorf-57


Commenta con Facebook

commenti