Follonica: invasione azzurrina!

Follonica: invasione azzurrina!

Follonica è pronta a dare il via alla prima italiana dell’ European Cup under 18, organizzata questo fine settimana dal sodalizio Comitato ECC Toscana Judo ASD, costituito dai club Izumo Montevarchi, Centro Incontri, Judo Incisa e Budokwai Borgo S.Lorenzo; raccogliendo il vuoto lasciato dall’Ucraina, che per ovvie ragioni politiche non ha potuto confermare l’appuntamento di [...]

Pubblicato da AC il 20 feb 2015 in Follonica

Follonica è pronta a dare il via alla prima italiana dell’ European Cup under 18, organizzata questo fine settimana dal sodalizio Comitato ECC Toscana Judo ASD, costituito dai club Izumo Montevarchi, Centro Incontri, Judo Incisa e Budokwai Borgo S.Lorenzo; raccogliendo il vuoto lasciato dall’Ucraina, che per ovvie ragioni politiche non ha potuto confermare l’appuntamento di Kiev, l’Italia accoglierà 355 atleti provenienti da Olanda, Liechtenstein, Polonia, Inghilterra, Spagna, Croazia, Irlanda, Galles, Israele, Svizzera, Scozia, Belgio, Austria, Slovenia, Germania, Romania e una possente Italia con ben 150 azzurrini sul tatami.

Dopo le undici medaglie raccolte la scorsa settimana a Zagabria, domani la piazza italiana sarà utile per salire la china della world ranking list che incoronerà le teste di serie per gli importanti appuntamenti internazionali dell’estate. Con Manuel Lombardo e Christian Parlati che hanno sbaragliato i 60 e i 73 kg di Zagabria, domani saranno infatti in gara per il secondo week-end consecutivo anche gli altri medagliati della prova croata, mostrando una dedizione esemplare anche per i colleghi più grandi.

“Fa piacere che dopo Lignano che ormai da tempo è entrata tra le competizioni internazionali del circuito junior, si sia organizzata anche la gara per i cadetti, con un’ampia risposta da parte dei club italiani e con la presenza di ben 17 nazioni straniere” ha commentato il presidente della CNAG Nicola Moraci al termine dei sorteggi “L’obiettivo per i prossimi anni potrà essere quello di alzare ulteriormente il livello degli atleti in gara: sarà importante collaborare con gli organizzatori della tappa croata che precede Follonica di una settimana, per avvicinare le nazionali extraeuropee come Brasile, Giappone e Kazakistan che già si sono affacciate al nostro circuito continentale in Polonia ed in Repubblica Ceca.”

A partire dalle 10.00, domani saranno in gara i ragazzi delle categorie leggere (40, 44, 48 e 52 femminili e 50, 55, 60 e 66 maschili); domenica, sul tatami del Palagolfo di Follonica sarà invece la volta delle categorie pesanti (57, 63, 70, +70 femminili e 73, 81, 90 e +90 maschili).

 

Clicca qui per gli aggiornamenti online

 


Commenta con Facebook

commenti