Falcone per la prima volta dalla platea e prima assemblea in streaming

Falcone per la prima volta dalla platea e prima assemblea in streaming

La 41° edizione dell’Assemblea Nazionale della FIJLKAM vede per la prima volta il presidente uscente seguire i lavori dalla platea, al fianco del proprio rivale. Ciò conferma che la giornata odierna rappresenta un cambio epocale per la nostra grande federazione, che dovrà affrontare la sfida della democraticità e dell’unità tra i tesserati dei propri settori.

Pubblicato da Ennebi il 27 feb 2021 in Roma

La 41° edizione dell’Assemblea Nazionale della FIJLKAM vede per la prima volta il presidente uscente seguire i lavori dalla platea, al fianco del proprio rivale. Ciò conferma che la giornata odierna rappresenta un cambio epocale per la nostra grande federazione: infatti, dopo 41 anni il popolo della FIJLKAM può tornare a scegliere il proprio presidente tra due candidati. Da un lato ci riprova per la terza volta il Dott. Domenico Falcone, seduto assieme ai suoi sostenitori nella parte sinistra dell’Auditorium 9 della Fiera di Roma, invece, dal lato destro troviamo l’onorevole Felice Mariani, il proprio staff ed i suoi supporter. Nelle ultime due elezioni, Falcone ha fatto incetta di consensi, cosa non ovvia nonostante fosse l’unico candidato alla presidenza: nel 2014 aveva vinto con il 97% mentre nel 2016 vinse con l’84% dei voti dei delegati presenti.

La FIJLKAM si trova ad affrontare due sfide importantissime, che dovranno essere risolte dal prossimo governo federale che verrà eletto proprio quest’oggi: da un lato c’è la necessità di rendere la Federazione più democratica, dall’altra bisogna cambiare la cultura di tutti noi che insieme formiamo questa complessa realtà in modo che i tre settori, ma anche le discipline associate, operino come un unico team, capace di definire ed eseguire un piano tattico e strategico che coinvolga ogni società sportiva.

La diretta streaming della 41° edizione dell’Assemblea Nazionale è accessibile cliccando all’interno del video sottostante.


Commenta con Facebook

commenti

Leave a Reply