Euro2014: i sorteggi

Euro2014: i sorteggi

Sono on line i sorteggi dei Campionati d’Europa che da domani a domenica si svolgeranno nella Suit & Sport Arena di Montpellier. Di seguito il sorteggio per il team italiano categoria per categoria. 60 kg Carmine Maria Di Loreto affronterà l’ucraino Denys Bilichenko, numero 121 del ranking mondiale. L’incontro è ampiamente alla portata dell’atleta campano, [...]

Pubblicato da Ennebi il 23 apr 2014 in Montpellier

Sono on line i sorteggi dei Campionati d’Europa che da domani a domenica si svolgeranno nella Suit & Sport Arena di Montpellier.

Di seguito il sorteggio per il team italiano categoria per categoria.

60 kg

Carmine Maria Di Loreto affronterà l’ucraino Denys Bilichenko, numero 121 del ranking mondiale. L’incontro è ampiamente alla portata dell’atleta campano, numero 132 al mondo nei 60 kg. In caso dovesse superare il primo turno, Carmine affronterà con molte probabilità – salvo eclatanti colpi di scena – il campione olimpico Arsen Galstyan, che si allena sotto la guida di Ezio Gamba.

Nella stessa categoria Fabio Basile dovrà vedersela con l’esperto Ludwig Paischer, già vicecampione del mondo e vicecampione olimpico, attualmente numero 21 della ranking mondiale.

66 kg

486180_448860868508356_736948021_n

Il primo incontro della categoria al limite dei 66 kg sarà tra il nostro Elio Verde e l’ungherese Gabor Hagyo. Elio, che in poco tempo ha scalato la classifica mondiale nella sua nuova categoria dei 66 kg piazzandosi al 68 posto, sembra essere in ottima forma dopo la vittoria dell’european Open di Praga. Salvo imprevisti, non dovrebbe avere problemi al primo turno eliminatorio.

Ad aspettarlo, tuttavia, c’è uno dei favoriti della categoria, il francese David Larose, numero 4 della ranking mondiale. Vedremo domani le reazioni del pubblico francese al termine dell’incontro.

Al suo esordio europeo Emanuele Bruno affronterà il numero 40 della ranking, il polacco Pawel Zagrodnik.

73 kg

Enrico Parlati si troverà di fronte il turco Bayram Ceylan. L’incontro è alla portata dell’atleta campano. In caso andasse tutto per il verso giusto, Enrico dovrà affrontare il vincitore tra il belga, Dirk Van Tichelt, numero due al mondo, e lo spagnolo di esperienza Kiyoshi Uematsu, già bronzo iridato.

Primo incontro facile sulla carta per il torinese Andrea Regis, che affronterà il portoghese Andre Alves. Al turno successivo lo aspetterà molto probabilmente il numero 15 al mondo, il georgiano Zebeda Rekhviashvili .

81 kg

Primo incontro della categoria per un altro italiano, il campano Antonio Ciano, che vedremo domani alle prese con il polacco Lukasz Blach. L’incontro sara’ abbordabile per Antonio che, in caso di vittoria, affronterà l’ungherese Laszlo Csoknyai, reduce dall’oro in Europ Cup a Sarajevo e dai secondi posti alle European Open di Praga e Sofia.

Partenza non facile per il torinese Massimiliano Carollo che dovrà vedersela subito con il russo Murat Khabachirov, numero 18 della ranking e giàvicecampione continentale. A Massimiliano l’opportunità di smentire i malfidenti pronostici!

90 kg

1457573_10152031184286600_460827_nIl calabrese Walter Facente, in un periodo particolamente in forma che lo vede svettare quale migliore italiano della ranking mondiale al 16 posto, affronterà il padrone di casa Alexandre Iddir, numero 44 al mondo. Walter viene da un percorso particolamente positivo che lo ha visto sul gradino più alto al Grand Prix di Abu Dhabi, secondo al Grand Prix di Tbilisi e bronzo in eruropean Open a Oberwart.

48 kg

Valentina Moscatt, numero 19 al mondo, affronterà domani mattina la turca Dilara Lokmanhekim al primo turno eliminatorio. In caso la sua corsa dovesse continuare, Valentina dovra’ affrontare la vincente tra la russa Kristina Rumyantseva, che la precede di una posizione nella ranking mondiale, e la bulgara Borislava Damyanova.

52 kg

La giovanissima Odette Giuffrida, numero 20 della ranking mondiale, affronterà al primo turno eliminatorio la rumena Alexandra Larisa Florian. Ad aspettarla, qualora dovesse continuare la sua corsa vi sarà la numero uno al mondo, la kosovara Majlinda Kelmendi. Lo scorso anno fu proprio Odette a bloccare la strada alla Kelmendi alla corsa per il titolo europeo. Sicuramente ne vedremo delle belle e sarà bello gustarsi questo secondo tête-à-tête.

63 kg

Incontro abbordabile per la numero 28 della ranking mondiale, Valentina Giorgis, che affronterà la numero 137, la biellorussa Daniela Kazanoi. Il (quasi certo) secondo turno la vedrà schierata contro la tedesca Martyna Trajdos, numero 5 della ranking. Valentina quest’anno ha conquistato gli African Open di Casablanca, confermandosi in ottima forma.

1604520_10152178003736600_2038556578_nNella stessa categoria l’altra italiana in gara è Edwige Gwend, in 14° posizione della ranking mondiale. Edwige affronterà la polacca Halima Mohamed-Seghir in un incontro che non dovrebbe regalare sorprese. L’eventuale secondo turno la vedrà opposta alla vincente tra la francese Clarisse Agbegnenou, numero due al mondo e vicecampionessa del mondo e la greca Elisavet Teltsidou. Anche Edwige viene da un periodo particolamente positivo: alla vittroia del Grand Prix di Tbilisi, si aggiunge il bronzo dell’European Open di Roma.

Possiamo sognare una finale tutta italia?

70 kg

Primo incontro della categoria anche per la giovane Valeria Ferrari, che al primo turno eliminatorio affronterà la russa Ekaterina Denisenkova. Valeria ha dimostrato quest’anno di essere in forma con il bronzo all’European Open di Sofia e il quinto posto al Grand Prix di Tbilisi.

Nella stessa categoria torna sul tatami Jennifer Pitzanti, dopo uno stop forzato per infortunio, il cui primo incontro la vedrà opporsi all’altra atleta russa in gara, Irina Gazieva.

78 kg

La numero 17 al mondo, la napoletana Assunta Galeone, affronterà l’olandese Guusje Steenhuis, in 27° posizione nel ranking mondiale. Ad aspettarla, nell’eventualità di esito positivo, la slovena Ana Velensek, numero 6 della ranking mondiale e tre volte medagliata ai campionati d’Europa. Tuttavia, la nostra Susy – come tuti la chiamano –  in questo 2014 è salita sul gradino più alto del podio al Grand Prix di Tbilisi e all’European Open di Sofia.

 

L’appuntamento per rimanere aggiornati sulla gara è su italiajudo.com e sulla pagina facebook di Italiajudo dove saranno forniti gli aggiornamenti in tempo reale grazie all’inviato a Montpellier.

Ancora per qualche ora, fino alle ore 10 di domani mattina, sarà possibile fare la propria scommessa giocando al Totojudo: in palio per i primi 5 vincitori la maglietta di Italiajudo (non acquistabile)  best totojudo player”.

 

Clicca qui per giocare al totojudo

Clicca qui per i sorteggi

 

Programma di garabest judo player

Giovedi’ 24 aprile: -48, -52, -57, -60, -66 kg

Venerdi’ 25 aprile: -63, -70, -73, -81 kg

Sabato 26 aprile: -78, +78, -90, -100, +100 kg

Domenica 27 aprile: Gara a squadre

 

Palinseseto RAI SPORT 2

Giovedì 24 aprile (diretta) dalle 16.10 alle 18.00
Venerdì 25 aprile (diretta) dalle 16.15 alle 18.00
Sabato 26 aprile (diretta) dalle 16.30 alle 18.00
Domenica 27 aprile (semi-differita) dalle 17.30 alle 19.30

 


Commenta con Facebook

commenti