Euro2013: Odette ai piedi del podio!

  26/04/2013- La prima giornata di gara degli Euro2013, cominciata questa mattina a Budapest e in programma fino a domenica 28 aprile, vede come protagonista tra gli italiani in gara la giovanissima Odette Giuffrida, classe 1994, impegnata nella categoria al limite dei 52 kg.   La corsa di Odette per la medaglia continetale si arresta di fronte alla spagnola Laura [...]

Pubblicato da Ennebi il 10 set 2013 in Milano

 

26/04/2013- La prima giornata di gara degli Euro2013, cominciata questa mattina a Budapest e in programma fino a domenica 28 aprile, vede come protagonista tra gli italiani in gara la giovanissima Odette Giuffrida, classe 1994, impegnata nella categoria al limite dei 52 kg.

 

La corsa di Odette per la medaglia continetale si arresta di fronte alla spagnola Laura Gomez Ropinon, nalle finale per il bronzo.

Prima, per lei altri quattro incontri: al primo turno eliminatorio supera la finlandese Jaana Sundberg, numero 33 al mondo, poi è la volta della slovena Petra Nareks, già vice campionessa d’Europa, e poi ancora si impone per uno yuko sulla numero uno al mondo, la kosovara Majlinda Kelmendi. In semifinale cede il passo all’atleta russa Natalia Kuziutina, numero 15 del ranking mondiale e già due volte campionessa d’Europa, per non parlare del bronzo iridato. Odetta ha combattuto con la russa fino all’ultimo, cedendo al golden score per leva articolare al gomito.

Buona prestazione con un po’ di rammarico per la mancata medaglia!

 

Nella categoria dei 48 kg settima piazza per l’atleta torinese Valentina Moscatt, che al primo turno supera agilmente la rumena Elena Ungureanu, per poi cedere il passo alla belga numero 12 al mondo Amelie Rosseneu nei quarti di finale e ai recuperi alla turca Akkus Sumeyye.

 

Un incontro vinto per la bresciana Elena Moretti, che supera il primo turno con Krasniqi Distria per poi fermare la propria corsa al titolo europeo di fronte alla rumena numero 5 al mondo Andreea Chitu.

 

È andata male il primo incontro di Elio Verde con il numero uno al mondo David Larose, in un incontro deciso al terzo minuto di combattimento.

Stessa sorte per l’umbro Fabio Andreoli uscito sconfitto dall’incontro con il portoghese Nuno Carvalho.

 

Perdono al primo turno eliminatorio anche le due atlete italiane impegnate nella categoria al limite dei 57 kg, Martina Lo Giudice ed Alessia Regis, perdenti rispettivamente con l’olandese Sanne Verhagen e la kosovara Nora Gjakova.

 

Agrodolce il commento del DTN Raffaele Toniolo al termine della giornata: “Quella di Odette è stata una grande gara: meritava una medaglia. Bene anche Valentina anche se non è riuscita ad esprimersi al meglio. Anche Elio è in ripresa: dobbialo solo lasciargli il tempo necessario per abituarsi alla nuova categoria. Gli altri non si sono fatti sconti, hanno dato il massimo, ma occorre continuare a lavorare.”

 

 

I risultati della prima giornata:

Adidas European Championships 2013 – contest sheet


Commenta con Facebook

commenti